LUCO DEI MARSI – A Luco dei Marsi il concerto per commemorare le oltre trentamila vittime del terribile sisma che, all’alba del 13 gennaio 1915, rase al suolo la Marsica e cambiò per sempre la fisionomia del territorio e la storia delle comunità che a esso appartengono. Organizzato e proposto dall’Associazione Musicale Italiana Hesperion, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio della provincia dell’Aquila e con  il Comune di Luco Dei Marsi, l’evento “Per non dimenticare il sisma del 1915” si terrà nella chiesa di san Giovanni Battista, in piazza Umberto I a Luco dei Marsi, sabato 12 gennaio, alle ore 18.

Il concerto sarà a cura dell’Orchestra da Camera dell’ IMA – Istituzione Musicale Abruzzese –  organico composto da valenti e affermati musicisti di comprovata bravura, diretto dal M° Francesco Fina, affermato e stimatissimo artista e Docente, con le soliste Luvi Gallese, violino, e Lorena Lepidi, soprano. Il Maestro Fina ha voluto omaggiare Luco dei Marsi, suo paese d’origine, del concerto finanziato dalla Fondazione Carispaq. L’evento si dipanerà attraverso un ideale intreccio tra note e testi: articoli dell’epoca, corrispondenze e atti ufficiali aiuteranno a ripercorrere gli avvenimenti  accaduti a Luco dei Marsi nei giorni del sisma.

«Ringrazio vivamente il M° Fina per l’attenzione e la sensibilità sempre dimostrata nei confronti del nostro paese – ha sottolineato la sindaca Marivera De Rosa – . É un contributo di grande valore artistico e simbolico che, con la grande musica, ci donerà momenti di riflessione e condivisione su un tema tanto importante. Un ringraziamento alla Fondazione Carispaq, sempre presente nel valorizzare e promuovere iniziative culturali di grande caratura. Invito tutti a non mancare».