AVEZZANO CALCIO. LA VOLATA AL DERBY COL FRANCAVILLA PENSANDO ALL’OBIETTIVO PLAY-OFF

di Claudio Di Giuseppe

AVEZZANO – Continua la corsa all’obbiettivo play-off per l’Avezzano calcio. Questa volta si ripartirà fra le mura amiche, cercando di riproporre la sostanza dei match precedenti per centrare il decimo risultato utile consecutivo e magari ottenendo i 3 punti. Si riparte quindi dal buon gioco espresso ed evidenziato dal mister Giampaolo, ricercando la quantità e qualità espressa nello scontro col Castelfidardo. Però, puntualizza il mister, non si dovrà vivere con l’ansia del risultato; difatti il Francavilla, sebbene distaccato in classifica si presenterà in clima derby per fare la partita.

Dunque, Avezzano che cerca la carica per il derby e si rivolge anche alla tifoseria con l’iniziativa di marketing “Una sciarpa che ti premia”. Iniziativa nata, come specifica il presidente Paris, per coinvolgere ancora di più nella volata finale, i loro sponsor (nella figura di dipendenti, familiari e soci) e premiare i tifosi abituali. Infatti, con questa iniziativa, si avrà la possibilità con l’acquisto della sciarpa del club marsicano, ad avere un biglietto omaggio per il derby abruzzese.

Unica nota negativa evidenziata dalla società in vista di questa chiusura di campionato, riguarda il rapporto con l’amministrazione. Effettivamente, l’Avezzano calcio lamenta da qualche giorno anche attraverso il proprio canale Youtube ed il proprio sito, una partecipazione fallace dell’amministrazione al mantenimento dello stadio.

Esemplificata con l’esempio riportato dal presidente Paris, nel non riguardo verso il principale polo calcistico cittadino, abbiamo il caso del potenziamento di strutture minori (come il campo di Antrosano) e la non sufficiente collaborazione verso la società biancoverde. Per questo, come dichiarato dal direttore generale Iacovitti, la prima squadra ed il settore giovanile sono costretti ad allenarsi in giro per la Marsica (tra il comune di Capistrello e Collelongo, ad esempio) grazie a concessioni gentilmente offerte.

La domanda sorge spontanea: visto la discreta stagione che l’Avezzano calcio ha svolto e i risultati che sta ottenendo, non sarebbe doveroso un maggior supporto da parte dell’Amministrazione comunale?

In attesa di risposte da chi di dovere, intanto la squadra continua la sua marcia e domenica si giocherà buona parte del suo percorso svolto finora, nella speranza che l’Abruzzo domenica sia biancoverde. Perché il derby è sempre il derby.