CRISI COMUNALE AVEZZANO. INCONTRO UDC-DE ANGELIS. MARTEDÌ LA RISPOSTA. ENTRO SABATO LA FINE DEL… BALLETTO DEL “QUA QUA”

di Pierluigi Palladini

AVEZZANO – Anatra Zoppa, entro sabato prossimo conclusione del “Balletto del Qua Qua”. Questa mattina alle 11, infatti, il sindaco De Angelis, con il collaboratore Alessandro Barbonetti, ha ricevuto nel palazzo Municipale la delegazione dell’Udc. Guidata dal segretario cittadino Leonardo Rosa, ad incontrare De Angelis c’erano anche Luigia Francesconi, consigliere comunale appena entrato, e Rocco Di Micco, coordinatore marsicano dello Scudo.

Un incontro durato ben 5 ore, pare senza pause dal quale non sono scaturite decisioni. Il sindaco non ha comunicato nulla (almeno a noi) mentre, raggiunto telefonicamente, Leonardo Rosa così si è espresso: «Il Sindaco ci ha fatto la proposta relativa ad un allargamento di prospettive e di orizzonti, anche nell’ottica del patto nazionale, ha apprezzato i nostri modi diversi in campagna elettorale (in effetti l’Udc ha preso insulti più che farne ndr) e ci ha fatto un quadro complessivo della situazione. Non si è parlato né da un lato né da un altro di incarichi, posti e posizioni. Abbiamo risposto che noi siamo un partito strutturato e che dobbiamo sottoporre ogni proposta ai nostri iscritti nelle varie sedi. Riuniremo gli organismi competenti , comunque, entro lunedì sera. Per martedì, mercoledì al massimo, daremo una risposta al Sindaco».

Ieri pomeriggio, intanto, nello stesso Palazzo Municipale, si è tenuta la riunione della maggioranza con tutti i consiglieri di Di Pangrazio presenti, e soprattutto con la partecipazione di Lino Cipolloni, anche lui Udc. Tutti hanno ribadito la posizione di unitarietà e quindi di non accettazione di pregiudiziali da parte di De Angelis. Cipolloni ha ribadito il concetto che l”Udc fa parte di questa coalizione e che tutto quanto sarà concertato e comunicato anche con i partner della coalizione.

Insomma, i giochi sono finiti, ora si deve attendere la risposta dell’Udc e che arrivi sabato, prossimo. Quindi si saprà se c’è l’acqua e l’anatra galleggia, oppure se si scende tutti a riva.