MASTERPLAN PALAZZO TORLONIA. DE ANGELIS: «VERDECCHIA E DI BERARDINO SPACCIANO FALSITÀ». LA REPLICA: «DE ANGELIS MENTA, POLEMIZZI E SI LAMENTI DI MENO E RINGRAZI CHI HA PORTATO QUEI SOLDI IN CITTÀ»

AVEZZANO Palazzo Torlonia

di Pierluigi Palladini

AVEZZANO – Risposta a breve giro di posta, sulla questione Masterplan Palazzo Torlonia, dal Comune di Avezzano. De Angelis, in sostanza, taccia i consiglieri comunali Verdecchia e Di Berardino, di essere bugiardi e di diffondere notizie false relativamente alla inattività della giunta e al rischio di far perdere i 4,7 milioni di finanziamento.

AVEZZANO De Angelis

Questa la lunga nota di risposta ai consiglieri del Pd: «Tutti gli uffici competenti – precisa il primo cittadino – hanno concluso già da tempo l’iter amministrativo per avviare i lavori. La gara per l’affidamento dei lavori è stata espletata ed è stata individuata la ditta, manca solo la firma del contratto. Questo dipende dal fatto che la Regione non ha accreditato i fondi. Senza la certezza dell’arrivo dei soldi, il dirigente del settore non può firmare un contratto con la ditta, in quanto non ci sarebbe copertura finanziaria.

Dal primo maggio avremo in carico i costi di gestione del palazzo Torlonia e si è stimata una spesa totale, comprensiva della manutenzione ordinaria e straordinaria, di circa 200mila euro l’anno – va avanti De Angelis – , anche per questo, al fine di non sprecare i soldi dei cittadini, dobbiamo ottimizzare l’utilizzo della struttura con il trasferimento nei locali, da sempre adibiti ad uso amministrativo, degli uffici della Cultura, degli Affari legali e della polizia locale. Diversamente il Comune si troverebbe a dover spendere 200mila euro all’anno senza ottimizzare un’uscita così consistente.

Con dichiarazioni che parlano di immobilismo dell’amministrazione non si fa altro che confondere i cittadini, da parte della nuova amministrazione comunale non c’è nessuna intenzione di bloccare o ritardare il progetto dell’Arssa nè tantomeno l’arrivo dei fondi. I politici regionali, a partire dal presidente Giuseppe Di Pangrazio, si adoperino per accreditare i soldi così da poter far avviare subito i lavori Infine, per chiarire una volta per tutte gli interventi da effettuarsi nel complesso Torlonia, gli uffici precisano che sono in corso due procedimenti totalmente distinti: uno relativo alla gestione del Palazzo Torlonia e Parco circostante e l’altro relativo al Masterplan. Atti redatti recentemente per la gestione del Palazzo Torlonia: DELIBERA GIUNTA COMUNALE N. 46 DEL 27/02/2018 AD OGGETTO: “VALORIZZAZIONE DEL COMPLESSO DI PALAZZO TORLONIA E VILLA TORLONIA – DELIBERA DEL C.C. N. 68 DEL 21.12.2015 – DELIBERAZIONE DI GIUNTA REGIONALE N. 49 DEL 27.01.2015 – DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 25 DEL 01.03.2017”. Si tratta di 57 pagine in cui è contenuta la quasi totalità degli atti sottoscritti tra il Comune di Avezzano e la Regione Abruzzo. Atti redatti recentemente per il Masterplan: Delibera G.C. n. 44 del 27/02/2018 ad oggetto : “INTERVENTO DI VALORIZZAZIONE DI VILLA TORLONIA E PARCO TORLONIA (AVEZZANO) – F.S.C. 2014-2020 – MASTERPLAN ABRUZZO – COD. PSRA/57. APPROVAZIONE SCHEMA DI ATTO DI CONCESSIONE”; Sottoscrizione digitale del Sindaco dell’ATTO DI CONVENZIONE/CONCESSIONE ad avvenuta esecutività della deliberazione giuntale n. 44/2018 ; Inoltro alla Regione Abruzzo per la sottoscrizione dal parte del Dirigente della struttura preposta; Restituzione da parte della regione Abruzzo dell’atto firmato digitalmente in data 22/03/2018; Inoltrata alla Regione Abruzzo in data 23/03/2018 richiesta di precisazione delle modalità di trasferimento della prima rata del finanziamento pari al 5% dell’importo complessivo (si tratta di un importo pari a circa € 235.000). In attesa riscontro;  l’aggiudicazione definitiva dei servizi tecnici (Progettazione definitiva – esecutiva e direzione lavori) è stata disposta in data 02/03/2018. I termini per eventuali ricorsi scadranno il 05/04/2018. Come per legge, tutti i documenti, di volta in volta, sono sempre stati pubblicati sul sito istituzionale dell’Ente, nella sezione Trasparenza».

AVEZZANO Roberto Verdecchia

AVEZZANO Domenico Di Berardino

Non si è fatta attendere nemmeno la replica dei due consiglieri del Pd: «De Angelis la smetta di dire bugie. Sa benissimo che, in nove mesi, per il l Masterplan si è conclusa, forse, la sola fase progettuale. Questo perché l’iter è stato fortemente rallentato – affermano Verdecchia e Di Berardino – . Se non andiamo errati, risale solo all’inizio del mese l’affidamento della fase progettuale, e a qualche giorno fa la sottoscrizione degli atti ufficiali per quanto riguarda questi primi adempimenti. La Regione, per quanto ci risulta, avrebbe effettuato contestualmente l’ordine di bonifico che, come De Angelis sa bene, necessita di qualche giorno, almeno una settimana, fra ordine, esecuzione, transito e riscontro nei conti del Comune. Quindi se ha un po’ di pazienza e rispetto per le altre istituzioni, verso le quali ha l’abitudine di rivolgersi con la solita e risaputa sua arroganza, i soldi, intorno ai 200mila euro, il 5% dell’intera somma prevista dal Masterplan, arriveranno. Si preoccupi, invece – proseguono – , di non combinare ulteriori guai in fase di lavori, che non sono stati assolutamente appaltati e men che meno si provveduto ad avviare le gare. Non a caso, se non abbiamo letto in modo errato, anche la fase di trasferimento della Polizia Locale in una porzione del Palazzo Torlonia, decisione peraltro avversata e contestata dalla maggioranza delle associazioni cittadine e da tantissimi cittadini, è ferma proprio perché bisogna prima far partire progettazione ed esecuzione di lavori. Ripensi a tutto quanto fatto in questi nove mesi, De Angelis, e a parte tanta arroganza, vendettine e molto fumo, non troverà altro. De Angelis, invece di produrre tante polemiche – concludono i due consiglieri comunali del Pd -, dovrebbe ringraziare chi, negli anni addietro, ha alacremente e continuamente lavorato affinché la regione concedesse tale finanziamento importantissimo per la nostra città e per la tutela di un patrimonio collettivo così importante. Ringrazi e la smetta di polemizzare e lamentarsi».

AVEZZANO Giuseppe Di Pangrazio

Una parola chiara su tutta questa vicenda, però, la dirà il Presidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo, Giuseppe Di Pangrazio che domani, giovedì 29 marzo, alle ore 11, nella “sala Principe” del Palazzo Torlonia di Avezzano, terrà una conferenza stampa sul tema “Finalità culturali, sociali e civiche del Palazzo Torlonia. Intervento della Regione Abruzzo. Alla conferenza stampa, oltre agli addetti ai lavori, sono state invitate le associazioni operanti sul territorio.

Dopo tante chiacchiere, perizie di esimi esperti senza competenze specifiche, improvvisati storici, architetti, ingegneri, urbanisti, Pico della Mirandola d’ogni risma e provenienza, ci auguriamo vivamente che chi ha deciso di concedere ad Avezzano questi soldi per riqualificare quest’area della città, possa finalmente dire con chiarezza cosa prevede questo corposo Masterplan e se il Comune di Avezzano, gestione Sarto di Panama, sta sbagliando e sperperando denaro oppure sta facendo bene ed utilizzando al meglio le risorse pubbliche.