“MANIFESTA SUNT”. LE COSE NASCOSTE NEGLI ARCHIVI IN MOSTRA NELLA CURIA VESCOVILE DI AVEZZANO

di Americo Tangredi 

AVEZZANO – Si svolgerà venerdì 20 aprile alle ore 10, presso l’atrio della Curia Vescovile di Avezzano l’inaugurazione della mostra “Manifesta sunt: cose nascoste negli archivi”. Dal 20 aprile al 1° maggio l’archivio storico della diocesi dei Marsi, grazie al contributo della Fondazione Carispaq della Provincia dell’Aquila esporrà documenti di pregio provenienti dalle diverse parrocchie della diocesi. All’inaugurazione sarà presente il vescovo di Avezzano Mons. Pietro Santoro.

Questo evento è stato curato dagli archivisti Eleonora Di Cristofano e Antonio Socciarelli, storici collaboratori dell’archivio diocesano. L’intento di questa mostra è quello di far conoscere il nostro vasto patrimonio documentario storico-religioso conservato all’interno di sagrestie e case parrocchiali. Successivamente al decreto vescovile prot. 373/16 voluto dal vescovo di Avezzano per il recupero del materiale archivistico antecedente al 1915 nelle parrocchie con meno di 2000 anime, è nata la volontà di creare questo evento. Verranno esposti opere appartenenti a sei gruppi tematici: catasti, confraternite, documenti musicali, pergamene, registri parrocchiali e curiosità.

I documenti in questione provengono dalle parrocchie di: Aielli, Cappelle, Celano, Collarmele, Collelongo, Magliano Dè Marsi, Poggio Cinolfo, Trasacco e Villa San Sebastiano. La mostra si svolgerà presso l’atrio della curia vescovile di Avezzano e seguirà i seguenti orari: 10-12;30 e 15;30-19, l’ingresso è gratuito.