PIU’ BELLA LA CITTÀ: L’ASSESSORE PRESUTTI VARA UN “PIANO DECORO” PER AVEZZANO

di Ferdinando Mercuri

AVEZZANO – Giardini, aree verdi che costeggiano i marciapiedi, aree di risulta e perfino alcuni fossati sono stati “attaccati” da tagliaerba, decespugliatori, rastrelli e carriole. L’assessore alle Politiche ambientali Crescenzo Presutti ha sferrato un vero e proprio “piano d’azione” per dare alla città un aspetto decoroso.

Ed ecco, allora, all’opera gli addetti delle ditte appaltatrici, disseminati dislocati in tutte quelle aree invase da erbacce e rifiuti di ogni genere. Nel giro di pochi giorni già l’aspetto di molti quartiere è decisamente cambiato in meglio. Tagliata e raccolta l’erba, che in alcuni punti aveva superato abbondantemente il mezzo metro di altezza; raccolti decine e decine di sacchi di rifiuti di ogni genere.

AVEZZANO Ripulite la Campana della Pace, la fontana di S. Pio X e la Madonnina scomparsa

«Sono iniziati i lavori anche in quelle zone di ingresso alla città – dice l’Assessore Presutti – per molto tempo lasciate all’incuria e nel più completo abbandono. Ridare decoro è il nostro impegno. Per questo, però, chiediamo anche la collaborazione dei cittadini perché non sciupino il lavoro che si sta facendo evitando di sporcare con immondizia ovunque».

Certo, sarebbe auspicabile che, come succede in molti paesini della Marsica, gli stessi cittadini provvedano a mantenere decoroso il loro quartiere, abbellendolo (ove possibile) con fioriere davanti alle proprie abitazioni.

Intanto va dato merito all’assessore Presutti del suo impegno per l’ambiente in generale, ricordando che ultimamente si sta facendo molto, recuperando anche quanto non si è fatto in passato. Nella galleria fotografica che segue le immagini di alcuni degli interventi prosmossi dall’assessore Presutti in molte aree verdi della città.

Annunci