OFFICINE DELLA PAROLA. IL VESCOVO SANTORO INCONTRA I GIOVANI DI CARSOLI NELL’ANTICO SANTUARIO DI MADONNA DEI BISOGNOSI A PERETO

AVEZZANO Il Vescovo Pietro Santoro

di Americo Tangredi

PERETO – Presso l’antico santuario di Madonna dei Bisognosi si è svolto venerdì 4 maggio la quarta tappa del tour delle Officine della Parola, organizzate dal vescovo di Avezzano Pietro Santoro e dall’equipe di pastorale giovanile diocesana.

La comunità del santuario, guidata dall’energico padre Giancarlo ed i suoi componenti hanno accolto a braccia aperta i ragazzi della forania di Carsoli, i ragazzi dell’equipe di pastorale giovanile diocesana ed il vescovo Santoro. «Tanti anni fa – replica il vescovo Santoro ad una domanda sulla sua vocazione- ho sentito una voce. Era la voce di Dio che parlava al mio cuore. Mi chiamava invitandomi ad una bellissima avventura, diversa da altre avventure, era quella del sacerdozio».

Le parole del vescovo hanno procurato molta attenzione nei giovani ospiti, soprattutto quando mons. Santoro si è soffermato nel racconto della sua giovinezza. «Immaginate la vostra vita come una barca in mare – replica il vescovo ad una domanda posta da un giovane sulla paura- diventi cristiano quando fai salire Gesù nella tua barca per affrontare insieme il mare della vita. Io ho paura quando dimentico di far salire Cristo nella barca della mia vita». In conclusione della quarta tappa dell’officina della parola, il vescovo di Avezzano ha esortato i partecipanti al cambiamento: «Non siamo noi che cambiamo è il Signore che ci cambia. Noi dobbiamo essere i veri testimoni di questo cambiamento».

Dopo il momento di preghiera e condivisione, i membri della comunità hanno allestito un piccolo momento di festa, con diverse pietanze da offrire al giovane (e non solo) pubblico. La quinta tappa del tour delle Officine della parola si svolgerà venerdì 11 maggio alle 18 presso la chiesa dell’Annunziata di Tagliacozzo per i giovani (e sopratutto per chi si sente giovane) della forania di Tagliacozzo.