BOTTA E RISPOSTA CASCIERE (LEGA) CEGLIE (PD). «MAI COL PD!». «STIA TRANQUILLO. NOI NON SALTIAMO LA QUAGLIA»

AVEZZANO – Salato botta e risposta fra il leader di Noi Con Salvini – Lega Nord di Avezzano, Leonardo Casciere, e il segretario del Pd di Avezzano, Giovanni Ceglie. Materia del contendere il voto per la commissione bilancio al Comune di Avezzano che ha portato alla presidenza il dipangraziano Boccia e alla vice presidenza Roberto Verdecchia, del Pd.

AVEZZANO Leonardo Casciere

Casciere, la cui rappresentante era uscita al momento del voto, ha così chiarito la sua posizione: «La mia è una precisa scelta politica. Mai col Pd. Non l’ho votato e mai lo voterò. Sono contrario alle aperture e a questo tipo di affari. Verdecchia e Boccia sono amici ma quando si parla di politica sono fra i più agguerriti avversari di questa amministrazione. Io sono per la chiarezza e l’ho detto subito al sindaco. Se si dovesse stravolgere il centrodestra in favore di questi giochetti io sono pronto a lasciare. La cosa era nota sin dall’inizio».

PD AVEZZANO Giovanni Ceglie

A Casciere replica Ceglie che vuole “tranquillizzare” il leader della Lega in Marsica: «Vorrei rassicurare l’Assessore Casciere che è il PD che non scende mai a compromessi quando si parla di bene della città contrariamente alIa coalizione di Centro-Destra a cui Lui appartiene e che sembra assemblata non su basi ideologiche politiche ma da una campagna acquisti in stile calcio mercato. I rappresentanti del PD non sono usi al “Salto della Quaglia” come invece sono campioni i suoi colleghi, mossi solo da opportunismo e fini tutt’altro che civici. Inoltre, ribadisco, che più che una colalizione di Centro-destra, la sua sembra essere essere un ectoplasma, il fantasma di una politica basata di soli accordi di poltrone e convenienze e non su quell’alto profilo di cui si ammantano i desaparecidos consiglieri dell’attuale Amministrazione Comunale. Ma alla fine tutti i nodi vengono al pettine».

P.L.P.