COMUNE DI AVEZZANO. LA RSU DEI LAVORATORI SI ORGANIZZA PER DARE SERVIZI MIGLIORI AI CITTADINI

AVEZZANO – Comune di Avezzano, mentre la politica litiga e si sfida a suon di veti, i lavoratori cercano di darsi una organizzazione. È così che oggi, 9 maggio, si è insediata la nuova RSU (rappresentanza sindacale unitaria) del Comune di Avezzano eletta nell’ultima competizione elettorale del mese di aprile 2018, costituita da 11 dipendenti comunali in rappresentanza delle sigle sindacali Uil, Cisl, Sinalp, Diccap e Cgil.

Il primo atto è stato quello di nominare il Coordinatore della Rsu risultato eletto Antimo Rauso (Cisl-Fp)  e Vice Coordinatore Ilio Ruscitti (Diccap). Inoltre, sono stati nominati  rappresentanti della Rls (Rappresentanti dei Lavoratori per la sicurezza sui luoghi del  lavoro -D.Lgs. 81/2008) Adriano Fedele (Diccap), Franco Sorgi (Sinalp) e Gabriele Paris (Uilfp).

Una volta espletati i passaggi burocratici, la Rsu ha delineato i punti programmatici alla base della sua azione che, in molti casi, prendono continuità con la vecchia Rsu. Questi i punti sui quali la rappresentanza dei lavoratori del Comune di Avezzano chiederà un confronto con l’Amministrazione Comunale e della delegazione di parte pubblica con l’augurio, della Rsu, che si possa effettuare nel pieno rispetto dei ruoli e delle normali regole di contrattazione sindacale.

I lavoratori chiedono di affrontre i temi relativi a Delibera Istituzione servizio notturno Polizia locale per il Piano di Sicurezza; reperibilità e turnazione h. 24 della Polizia locale; dispositivi di sicurezza Polizia Locale; reperibilità del personale ufficio tecnico; piano neve programmazione 2018-2019; riorganizzazione dell’ente  e trasferimento del personale; mezzi comunali dismessi; fornitura vestiario uscieri; riconoscimento produttività settimana marsicana anno 2016; valutazione attività degli LSU (Lavoratori Socialmente Utili); Regolamento Funzioni tecniche; regolamento Avvocatura; Fondo decentrato dipendenti e produttività anno 2018. Insomma, tanta di quellamateria da trattare da riempirci almeno tre consigli comunali.

«Con l’occasione a nome della RSU – hanno scritto in una nota i rappresentanti dei lavorari del Comune di Avezzano – ringraziamo le organizzazioni sindacali e relativi Rappresentanti territoriali e tutti i dipendenti comunali per la massiccia partecipazione all’elezione dei rappresentanti sindacali Comunali, informandoli che nei prossimi giorni si procederà a richiedere l’autorizzazione per l’attivazione sul  sito istituzionale del comune di una bacheca informatica accessibile esclusivamente dai dipendenti Comunali,  dove verranno pubblicati i documenti riguardanti il fondo decentrato e quelli relativi alle  attività svolte dalla RSU. Inoltre – prosegue la nota – , sarà attivata una mail dove sarà possibile con la massima riservatezza segnalare alla RSU le problematiche dei lavoratori da sottoporre all’attenzione dell’Amministrazione Comunale e da affrontare in sede di contrattazione decentrata con la delegazione di parte pubblica. Infine un ringraziamento alle nostre colleghe per l’eccellente lavoro svolto che ha consentito il regolare svolgimento delle elezioni RSU con l’istituzione della commissione elettorale – conclude la nota – con Presidente Paola Colangelo e componenti Cerratti Antonella e Bassi Antonio e il  Seggio elettorale costituito da  Di Giamberrdino Carla e Olivieri Marina e Lolli Valentina».

Insomma, mentre chi dovrebbe amministrare la città e dare una linea e una guida, è impantanato da tre mesi almeno in lotte intestine e un viavai di poltrone e consiglieri in entrata e in uscita, i lavoratori del Comune di Avezzano, danno prova di grande responsabilità e pongono sul tappeto le problemtiche da risolvere urgentemente, per lavorare meglio e con maggiore efficienza a tutto vantaggio dei cittadini.

P.L.P.

Annunci