SOS TRUFFE AGLI ANZIANI. IN AZIONE AD AVEZZANO COPPIA DI FALSI ADDETTI ENI, ENEL E POSTE ITALIANE

AVEZZANO – Ancora una volta truffe ad anziani soli in casa. Questa volta è accaduto in pieno centro di Avezzano e vittima una donna che è stata raggirata da due persone spacciatesi per addetti dell’Eni, di Enel e addetti di Poste Italiane per la consegna delle raccomandate.

Premesso che nessun ente, società o istituzione, utilizza personale a domicilio se non previo appuntamento, ormai quasi sempre concordato telefonicamente con l’utente/cliente che quindi ne è informato, torna l’allarme per questo fenomeno in città

L’assessore comunale alla sicurezza Casciere raccomanda a tutti gli anziani di non aprire o far entrare in casa sconosciuti né tantomeno coloro che si spacciano per impiegati e addetti di Eni, Enel e Poste Italiane. Nessuno di costoro entra in casa e quasi sempre, salvo il caso dell’appuntamento, sono loro, gli addetti veri, che invitano gli interessati a scendere in strada.

Ci auguriamo che la coppia di truffatori sia al più presto rintracciata e fermata dalle forze dell’ordine.