RISSA FRA MAROCCHINI IN PIENO CENTRO DOMENICA POMERIGGIO AD AVEZZANO

di Germanico Patrelli

AVEZZANO – Rissa fra tre giovani immigrati in piazza Corbi in pieno giorno. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di domenica scorsa quando tre giovani marocchini, dopo aver cominciato a discutere animatamente, sono arrivati immediatamente alle mani.

Come in una specie di torneo di lotta, infatti, i tre, prima uno e poi l’altro, si sono battutti tutti l’uno contro l’altro, in modo anche piuttosto violento. Il tutto è avvenuto di pomeriggio, in un giorno festivo e, cosa ancor più grave, non curanti della presenza di alcuni bambini, che erano intenti a giocare nel piccolo parco giochi della piazza, e di alcuni anziani che hanno assistito alla scena.

Subito dopo essersi allontanati, alcuni passanti hanno chiamato le forze dell’ordine. Sul posto si sono portati gli uomini della Polizia, ma i tre immigrati si sono separati. Uno di loro è stato bloccato all’altezza della casa di cura Di Lorenzo, gli altri, invece, sono riusciti a dileguarsi e a darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Si tratta dell’ennesimo episodio di violenza che accade in pieno centro della città, solo qualche giorno fa abbiamo riportato di un altro marocchino che si aggirava con un’ascia in Piazza Risorgimento a caccia di un connazionale, e questa volta vicino un parco giochi, con dei bambini e nonni con la carrozzina che hanno avuto davvero un notevole spavento, tanto da decidere di allontanarsi di corsa per evitare di essere coinvolti.

Sicurezza, un argomento molto serio su cui sarebbe il caso di fare molte meno chiacchiere e qualche atto concreto in più.