BAMBINI DA TUTTA LA PROVINCIA AD AVEZZANO PER IL “GRAN PRIX PROPAGANDA” DI NUOTO

AVEZZANO – Una giornata di grande allegria e di sport con i più piccoli, future promesse del nuoto, del sincronizzato, dei tuffi o della pallanuoto, presso la Piscina Comunale di Avezzano.

Organizzato dalla Pinguino Nuoto di Nazzareno Di Matteo, su delega della Fin, Federazione Italiana Nuoto, e col patrocinio del Comune di Avezzano, si è svolta la II Prova del Gran Prix Propaganda, tappa provinciale dell’Aquila per l’Abruzzo.

Il Gran Prix Propaganda, in sostanza, è una sorta di festa dell’acqua dove si fa avere un approccio più vicino ai bambini e alle loro famiglie, che intendono praticare, o pensano di farlo, gli sport da piscina. È così che oltre 150 bambini da tutta la provincia sono giunti ad Avezzano ed hanno potuto provare, vedere, toccare la piscina, vedere i ragazzi più grandi, prendere confidenza con questo tipo di attività sportiva, il tutto in un clima di festa e di serenità accompagnati, ovviamente, dalle proprie famiglie.

NUOTO Nazzareno Di Matteo con un baby nuotatore

«Più di 1500 persone alla Pinguino per le gare di primavera. Uno staff perfetto, bambini felici e genitori contenti. Quando si lavora con entusiasmo e partecipazione nulla è impossibile. Grazie al patrocinio del Comune di Avezzano abbiamo avuto l’incarico da parte della Fin Abruzzo di organizzare la II Prova del Grand Prix Propaganda – il commento del direttore sportivo della Pinguino Nuoto, Nazzareno Di Matteo – c’è stata grande partecipazione di pubblico e grande entusiasmo dei bambini. Un grazie particolare va da parte mia – ha concluso Di Matteo – , come delegato Federnuoto Abruzzo, al comune di Avezznao, al asidnaco e all’assessore assessore allo Sport».

P.L.P.