RUOLO E VALORE DEI BORGHI D’TALIA AL 6° CONVEGNO REGIONALE DELL’ASSOCIAZIONE SOCIOLOGI A TAGLIACOZZO

di Americo Tangredi

TAGLIACOZZO – Nella mattinata di venerdì 1 giugno presso la sala consiliare del Comune di Tagliacozzo si è svolto il VI° convegno regionale dell’ANS (associazione nazionale sociologi) dal titolo “ I Borghi più belli d’Abruzzo”. La manifestazione organizzata dal dipartimento Abruzzo dell’associazione nazionale sociologi con il patrocino del comune di Tagliacozzo e dell’istituto onnicomprensivo A. Argoli. La tematica dell’importanza della valorizzazione, della conservazione e del turismo nei borghi è stato alla base di questo importante convegno. Ricordiamo che nella regione Abruzzo abbiamo 41 borghi più belli, di cui la maggior parte la troviamo nella provincia dell’Aquila.

«A livello regionale – riferisce il consigliere regionale Berardinetti – stiamo lavorando molto per valorizzare ancora di più i nostri meravigliosi borghi autentici. Bisogna ringraziare l’ex ministro della cultura Dario Franceschini per la valorizzazione dei borghi anche con attività inerenti ad essi. Per quanto riguarda la regione Abruzzo, molto successo sta avendo la legge sui cammini, con una forte presenza di turisti lungo i nostri cammini». Insieme alle autorità civili come il sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio ed il sindaco di Sante Marie e consigliere della regione Abruzzo Lorenzo Berardinetti hanno contribuito i preziosi interventi di importanti relatori. «Oggi siamo qui – riferisce il presidente nazionale ANS Pietro Zocconali – in questa meravigliosa cornice, per parlare dell’aspetto sociale che può avere la valorizzazione di un borgo. Scopo di questo convegno è quello di fissare l’attenzione sui centri minori, così da salvaguardarli, valorizzarli anche da un punto di vista economico. L’ANS è stato sempre al fianco dei piccoli centri, così da salvaguardare il loro valore storico, culturale e sociale».

Hanno partecipato al convegno il dott. Pietro Zocconali presidente nazionale ANS, la dott.ssa Antonietta Spinozzi presidente ANS Abruzzo, il dott. Marcello Mellozzi dirigente ANS Abruzzo, dott. Antonio Centi coordinatore del comitato nazionale scientifico del club “i borghi più belli d’Italia”, la professoressa Lina Calandra geografa, il professore Franco Salvatori docente dell’università Tor Vergata, il professor Gaetano Blasetti storico locale, il dott. Fabrizio Venturini dirigenti medico della polizia di stato, il dott. Dario Tarquini presidente dell’associazione Arca Abruzzo de L’Aquila, la dott.ssa Maria Zacone sociologa e il dott. Maurizio Giuseppini architetto.

«Io non sono mai stata a Tagliacozzo – riferisce la dottoressa Antonietta Spinozzi presidente ANS Abruzzo – e vedendo questo meraviglioso borgo per la prima volta ho subito pensato come fosse ricco di storia e di come debba esser continuamente valorizzato. Ricordiamo che nei borghi italiani, dal Nord al Sud, vivono il 7% della popolazione italiana ed anche per tutelare le popolazioni che li vivono bisogna valorizzali e non solo dal punto di vista storico-culturale, ma anche dal punto di vista economico».