IL LICEO ARTISTICO “BELLISARIO” DI AVEZZANO CONSEGNA LE “PIGOTTE” AL PRESIDENTE PROVINCIALE UNICEF

AVEZZANO – Pigotte solidali consegnate dai ragazzi del Liceo Artistico “V. Bellisario” di Avezzano all’Unicef. La cerimonia si è svolta ieri, 5 giugno, in mattinata, nell’aula magna del liceo avezzanese.

I ragazzi di tutte le classi, in queste settimane, hanno realizzato delle “pigotte” artistiche, le bambole di stoffa ma realizzate col tocco originale che solo i ragazzi del Liceo Artistico di Avezzano sanno dare, una per classe, in qualche caso anche due, da destinare ai minori non accompagnati, ovvero quei bambini che arrivano da altri paesi, soprattutto il nord Africa, e che sbarcano in Italia senza genitori o fratelli più grandi maggiorenni, o che magari i genitori o i fratelli hanno perso nei naufragi tragici del Mediterraneo.

Le pigotte saranno adottate da chi ne farà richiesta, con un’offerta a 20 euro, e questo denaro raccolto sarà utilizzato, appunto, dalle campagne Unicef e nello specifico per aiutare e integrare queste piccole vittime senza colpa.

La consegna è stata effettuata dalla direttrice del Liceo Artistico, professoressa Angela Rubini, nelle mani del presidente provinciale dell’Unicef, il professor Ilio Leonio che ha ringraziato di cuore i ragazzi, presenti in massa nell’aula magna della scuola, di cui anche lui è stato preside anni fa, per il gran lavoro svolto e per la qualità delle bambole realizzate.

D’altronde dove c’è colore c’è vita e c’è il senso dell’accoglienza. E i ragazzi del Liceo Artistico di Avezzano dimostrano ogni giorno e ad ogni occasione di averne da vendere.