AVEZZANO. FIRMATO IN REGIONE MASTERPLAN PER PALAZZO TORLONIA. D’ALFONSO: «BENE IRRIPETIBILE DELLA NOSTRA REGIONE»

AVEZZANO – Palazzo Torlonia di Avezzano, dopo tante chiacchiere, spesso anche al limite del comico, finalmente qualcosa di concreto. Questa mattina nella sede della Regione Abruzzo, infatti, è stato firmato il protocollo di intesa fra Regione e Comune di Avezzano per la gestione dei fondi che, ricordiamo, furono assegnati ad Avezzano grazie all’insistenza progettuale del Presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio. Il Masterplan, infatti, 4,7 milioni di euro, sono fondi assegnati al Comune di Avezzano, tramite Regione, regnante il Sindaco Giovanni Di Pangrazio.

Ed è così che questa mattina il sindaco di Avezzano si è recato nella sede della Regione Abruzzo dove ha raggiunto il Presidente Luciano D’Alfonso per la firma dell’atto di concessione finanziaria relativo all’intervento del Masterplan per la valorizzazione e il recupero di Villa Torlonia e Parco Torlonia.

«Si tratta – ha spiegato D’Alfonso – di un bene irripetibile della nostra regione, che non ha pari per valore storico e identitario di una comunità. Finora è stato scioccamente custodito come un lingotto castigato, ma oggi questo governo regionale è riuscito a imprimere una svolta a una vicenda che poteva essere risolta anni fa e che finalmente restituirà la fruizione dell’area alla cittadinanza di Avezzano».

Il presidente ha poi ricordato come il risultato sia stato centrato grazie anche all’impulso del presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, che ha colto da subito il valore di un’operazione in grado di raccontare storia e bellezza di un territorio. «Un progetto – ha continuato – che riuscirà ad accendere nuove luci sulla qualità della vita di Avezzano».

Sempre che a qualcuno non torni di nuovo in mente di ridurlo ad un… casermone.

P.L.P.