INCONTRO PER ESAMINARE LA DEPURAZIONE NEL FUCINO. CHIAMATI A RACCOLTA I SINDACI

AVEZZANO – L’assessore regionale ai Lavori pubblici, Lorenzo Berardinetti, alla luce delle numerose segnalazioni giunte da più parti sull’efficienza dei depuratori del territorio, si è confrontato con il collega Mario Mazzocca e ha immediatamente convocato l’Ersi, l’Arap, il Consorzio acquedottistico marsicano, il consorzio di Bonifica e i Sindaci di tutti i Comuni del Fucino, per fare insieme il punto sullo stato dei depuratori e per affrontare il tema degli investimenti che la Regione ha programmato per le infrastrutture.

«In qualità di assessore con delega ai rapporti Ersi e soggetti gestori del ciclo idrico – ha spiegato l’assessore regionale Berardinetti – ho concordato con il sottosegretario alla presidenza della giunta regionale Mario Mazzocca, un incontro per il prossimo 5 luglio, nella sede del consorzio acquedottistico marsicano, per esaminare le problematiche inerenti la depurazione per la piana del Fucino. L’intento – ha continuato Berardinetti – è quello di pianificare anche una futura programmazione volta ad affrontare, e risolvere, le problematiche evidenziate dagli addetti ai lavori e dal mondo dell’associazionismo. È chiaro che per un territorio a forte vocazione agricola come il nostro è fondamentale che ci sia una risposta concreta delle istituzioni a un disservizio che si protrae nel tempo. E la Regione Abruzzo chiama a raccolta i sindaci del territorio: subito uno specifico tavolo di lavoro per affrontare le problematiche inerenti il sistema di depurazione della Marsica. L’obiettivo mio e del collega Mazzocca è quello di ascoltare tutte le voci dei diretti interessati per avere un quadro completo della situazione e di calendarizzare – ha concluso – puntuali interventi anche alla luce delle risorse a disposizione e dei provvedimenti già programmati e in via di definizione».

F.M.