EMOZIONE E MAGIA NEL GALÀ DI PREMIAZIONE DEL CONCORSO IN MEMORIA DEL MAESTRO PIETRO IADELUCA.

AVEZZANO – L’arte crea emozione e magia, riesce a fondere l’animo con l’infinito e a farlo entrare in contatto con l’assoluto: essa è un viaggio alla scoperta della bellezza del mondo e dello spirito umano che nell’espressione artistica trova la sua più alta forma di libertà. È per questo che la grande attesa per il Galà di Premiazione della 6^ Ed. del Concorso Internazionale Pianistico in memoriam del M° P. Iadeluca non ha deluso le aspettative ed anzi ha fatto registrare una numerosa presenza di pubblico.

Presentata dal bravissimo attore di cinema e teatro, Leonardo Sbragia, la kermesse organizzata dall’Associazione il Cuscino di Stelle quest’anno si è decisamente superata. Emozioni su emozioni ma soprattutto l’arte rappresentata a 360° e protagonista indiscussa dei vari momenti. Testo e musica classica quale connubio migliore. Vincitore del Premio internazionale di esecuzione il Koreano Seo Pil-Won. Seconda classificata l’italiana Lavia Bertulli. Al terzo posto ex-aequo l’Ucraino Danylo Saienko e l’italiano Roberto Imperatrice.

Tutti i partecipanti hanno vinto anche il concerto assegnato dalla Società dei Concerti di Milano (presso Auditorium Gaber) oltre a due Masterclass (in Germania ed Indonesia). Un plauso ai vincitori oltre alla Giuria che li ha valutati: M° Erinca Ciccarelli Mormone, M° Dario Candela, M° Leonardo Colafelice, M°Congyu Wang, M° Hinrich Alpers e M° Martina Cukrov Jarret. Tanti ancora gli appuntamenti in programma fino al 28 luglio.