AVEZZANO. AGGRESSIONE ALLA BIGLIETTERIA DELLA STAZIONE FS. UOMO ARRESTATO DALLA POLIZIA

AVEZZANO – Trentaquattrenne di Avezzano arrestato dalla Polizia per  rapina impropria. Si tratta di A.E., 34 anni, con precedenti penali per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti.

Il fatto è avvenuto nella mattinata di domenica quando il personale della Squadra Volante del Commissariato di Polizia di Avezzano, a seguito di una segnalazione giunta al 113, è intervenuto nella zona della stazione ferroviaria del capoluogo marsicano dove, all’interno, un uomo chiedeva con insistenza denaro all’addetto della biglietteria, minacciandolo di procurargli delle lesioni nel caso non avesse aderito alla richiesta.

Il trentaquattrenne, all’arrivo dell’equipaggio della Polizia, cominciava ad inveire contro gli operatori proferendo minacce nei loro confronti e opponendosi con forza all’accompagnamento in ufficio per le formalità di rito, tanto da doverlo immobilizzare per condurlo in Commissariato, dove, in più occasioni e irritandosi violentemente, assumeva condotte lesive della propria e altrui incolumità.

L’uomo veniva pertanto arrestato e tradotto presso il Carcere della città, a disposizione del Sostituto procuratore della Repubblica di Avezzano in turno, e dovrà rispondere di resistenza a Pubblico Ufficiale, minacce, nonché di violazione degli obblighi della misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Avezzano, a cui era sottoposto.