GIUNTA DE ANGELIS DA RIFARE. L’ASSESSORE SALVATORE SE NE VA. TRE IN LIZZA. CASTELNUOVO SCONFESSA GIANCARLO CIPOLLONE

di Germanico Patrelli

AVEZZANOLa notizia arriva dai social. Il ringraziamento dell’assessore Angela Salvatore che lascia le deleghe a Politiche Giovanili, Sport e Tempo Libero, Politiche Agricole, Tutela degli Animali, Servizi Demografici ed Elettorali, Protezione Civile e Politiche Abitative.

La Salvatore in sintesi racchiude tutto nella frase di apertura nel post di Facebook: «Ho spento la mia prima ed ultima candelina, la mia esperienza amministrativa è giunta al capolinea».

Scelta e voluta come assessore dal forzista (Lista Forza Avezzano/Forza Italia) Giancarlo Cipollone circa un anno fa, è rimasta troppo tempo al servizio della città. Come per tutti gli incarichi attribuiti e promessi dal primo cittadino dopo le elezioni, anche il suo assessorato è entrato nel turbillon di ingressi ed uscite dal palazzo, ormai sotto gli occhi di tutti, per mantenere la maggioranza che da novembre tiene sotto scacco la città con capriole, cambi di casacche e cambio partiti, il tutto sempre condito con la parolina magica “per il bene della città”.

Ora le scelte di palazzo sono rivolte verso altri personaggi, rimanendo sempre nella quota rosa. Si dovranno rinnovare tutte le convenzioni con le società sportive e riprendere il discorso del potenziamento delle strutture, ormai fermo al palo da più di un anno. Insomma altro giro di boa per fare l’ennesimo assessore ad personam, e ora che anche nelle politiche nazionali Forza Italia butta l’occhio sul Pd in una coalizione tutta da esaminare, cosa succederà a Palazzo di città? Intanto la distanza con la Lega si fa sempre più evidente ed è arrivato anche l’AUT-AUT per correre alle regionali da sola.

Da rumors le candidate pro-tempore per sostituire la Salvatore, almeno fino a quando il primo cittadino non abbia bisogno di accontentare qualcun altro, sono:

Sonia Sorgi

Fabiana Marianella

Lorella Parisse

Sonia Sorgi, proveniente precedentemente dalla sinistra dei DEM, vice segretaria cittadina di Forza Italia, imprenditrice, ex presidente dell’Avezzano Rugby.

Fabiana Marianella, commercialista, già assessore nella giunta Di Pangrazio e vicina collaboratrice dell’ex vice sindaco Ferdinando Boccia, passato anche lui dalla coalizione Di Pangrazio al Gruppo misto, ora nelle vesti di presidente della Commissione bilancio.

La new entry Lorella Parisse, funzionaria Rete ferroviaria Italiana, indirizzata nella scelta da Giancarlo Cipollone.

A questo punto si tratta solo di aspettare le nuove mosse del Sindaco per capire chi sarà la nuova risorsa che prenderà il posto della Salvatore.

Intanto a Castelnuovo, il comitato attacca il consigliere Giancarlo Cipollone per le promesse disattese. Questo, per la verità, non ci stupisce essendo il modus operandi di questa amministrazione, anzi di questa coalizione. Il comitato lamenta che la strada per raggiungere il paese è in pessime condizioni, oltre ad altre criticità: gli specchi per gli incroci più pericolosi, la pulizia delle strade nonché  i servizi più tecnologici come internet e telefonia cellulare. Problemi ai quali si era assicurata la soluzione, in campagna elettorale, ora completamente disattesa, perché in questa amministrazione si guarda solo al centro storico, dimenticando spesso, anzi sempre, le periferie. In poche parole, si guarda all’apparenza, tra le piazze della città più bella, e si perde di vista la sostanza, delle promesse fatte soprattutto per accaparrarsi i voti dei cittadini.

A Castelnuovo ancora attendono il cestino Luisito per le deiezioni dei cani, come è stato pubblicizzato sul sito del Comune, ma non si perde tempo a fare il parco giochi per amici a quattro zampe, mentre nella frazione non c’è nemmeno un’altalena e i residenti non sono riusciti nemmeno ad avere un incontro con il primo cittadino, forse troppo impegnato a riassegnare la poltrona ormai vacante.

Tutto questo per riportarvi alla memoria un anno di amministrazione e augurarvi un Buon Ferragosto.