CAPISTRELLO. SI DIMETTE IL CONSIGLIERE DI MAGGIORANZA DI GIACOMO. È L’INIZIO DELLA TEMPESTA?

CAPISTRELLO – Agitazione nell’Amministrazione comunale di Capistrello alle prese con qualche movimento tanto improvviso quanto tutto da decifrare. Ad ogni modo la notizia riguarda le dimissioni del consigliere di maggioranza Corrado Di Giacomo, ufficialmente per motivi personali e di lavoro. Il consigliere comunale Corrado Di Giacomo, quindi, ha rassegnato ieri mattina le sue dimissioni dall’assise civica di Capistrello.

. Eletto nella lista “Partecipazione e Sviluppo”, Di Giacomo ha spiegato così, in una lettera, la sua scelta: «Gli impegni familiari e i numerosi impegni lavorativi, che mi portano spesso lontano dalla città di Capistrello, non mi consentono di svolgere al meglio e con profonda coscienza la mia attività di consigliere comunale. Lascio l’attuale consiliatura forte dell’attività amministrativa proliferata ad esclusivo beneficio della popolazione della nostra cittadina, attività pubblica che innegabilmente ha visto migliorare la qualità della vita dell’intero comprensorio. Ringrazio tutti i colleghi, sia di maggioranza sia di minoranza, che hanno condiviso con me questa esperienza, il sindaco, il presidente del consiglio e tutti i cittadini che hanno ritenuto di dovermi accordare il loro consenso».

Nei prossimi giorni verrà convocato il Consiglio Comunale che provvederà alla surroga del primo dei non eletti, Silvia Fantozzi.

«Ringrazio il consigliere Di Giacomo – ha affermato il sindaco Ciciotti – per l’ottimo lavoro fin qui svolto e per il tempo speso a servizio della nostra comunità. Perdiamo un’importante risorsa professionale ed un amico leale, onesto e sincero».