INAUGURAZIONE NUOVA FONTANA. GIOVEDÌ PROSSIMO IL BAGNO IN PISCINA

di Roberta Placida

AVEZZANO – Nuntiamus vobis gaudium magnum… sì, dopo un’estate durante la quale arrivare in Piazza Risorgimento provocava una leggera, leggerissima sensazione di claustrofobia, Giovedì prossimo, dalle ore 18.30, potremo finalmente “farci una vasca”… Ah, no… non si può perché la nuova piscina… scusate, fontana, occuperà una porzione di superficie molto più ampia rispetto a quella che c’era prima. D’altra parte la… “democrazia dello spazio” ha le sue leggi e tutti dobbiamo sottostare a ciò che i capi democratici di turno decidono per noi. Ironia a parte, però consentitecela nella malinconia di fine estate, ricordiamo, perché un po’ di storia fa sempre bene, che il concorso di idee nazionale e, sottolineiamo nazionale, per il restyling di Piazza Risorgimento era stato bandito durante l’amministrazione Di Pangrazio, quando era assessore l’attuale sindaco. Si aggiudicò il bando, ripetiamo, nazionale, un architetto di casa nostra, Giancarlo Cardone, presentando un progetto che l’allora primo cittadino giudicò forse un po’ troppo invasivo e forse anche poco armonico con l’assetto urbano e non fece iniziare i lavori, anche a causa dei previsti tagli di alberi secolari. Forse, scusate la ripetizione ma è d’obbligo, l’attuale sindaco voleva mettere immediatamente la firma su una iniziativa da lui fortemente voluta e poi bloccata quando era un assessore di Di Pangrazio.
Comunque, la cosa che fa piacere è che almeno una piazza è conclusa e sarà di nuovo aperta ai cittadini. Ora aspettiamo con ansia l’inaugurazione di Piazza Torlonia di cui non abbiamo notizie da un po’ se non le indiscrezioni che circolano, ma di cui non ci facciamo portavoce. Aspettiamo qualche comunicazione ufficiale, se mai ci sarà.
Di seguito il programma di Giovedì.
«All’inaugurazione della fontana in piazza Risorgimento, sarà presente anche l’On. Mara Carfagna, vice presidente della Camera dei Deputati. L’evento si aprirà alle 18,30 con l’arrivo delle autorità civili, militari e religiose e seguirà con una breve esibizione musicale del gruppo Chimera Ensemble del M° Emilia Di Pasquale. Alle 19 e 15, alla presenza del sindaco della città Gabriele De Angelis e dell’amministrazione comunale, di monsignor Pietro Santoro, Vescovo dei Marsi, di Marco Fanfani, presidente della Fondazione Carispaq, grazie alla quale è stato possibile realizzare tale opera, e dell’ing. arch. Giancarlo Cardone, progettista dell’opera, vincitore del concorso di idee bandito per il restyling, si procederà al taglio del nastro e all’accensione della fontana. La cittadinanza è invitata a partecipare».