AVEZZANO. IMMANE TRAGEDIA SULLA SUPERSTRADA DEL LIRI. MADRE E FIGLIA MUOIONO A CAUSA DI UN FRONTALE

di Pierluigi Palladini e Roberta Placida

AVEZZANO – Due donne, madre e figlia, entrambe giovani, decedute alla galleria della Superstrada del Liri fra Avezzano e Capistrello a casa di un frontale. L’immane tragedia è avvenuto intorno alle 18 quando sulla zona ha iniziato ad imperversare un furioso temporale.

Le due donne, a bordo di una delle vetture coinvolte, sembra una Fiat Panda e una Fiat Punto, erano all’imbocco verso Avezzano della galleria e si son scontrate violentemente e frontalmente con l’altra vettura dove erano a bordo altre due persone. Un urto terribile, violentissimo, che ha reso irriconoscibili le due vetture. Immediatamente gli altri automobilisti si son fermati ed hanno allertato i soccorsi. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco di Avezzano, con i mezzi del 118, la Polstrada di Avezzano ed i Carabinieri della Compagnia di Avezzano.

Per le due donne, una di 29 anni e l’altra di oltre 50, sembrerebbe di Capistrello, non c’è stato nulla da fare, sono decedute sul colpo e a sanitari e forze dell’ordine non è rimasto che constatarne il decesso,. I due occupanti dell’altra auto,invece, sono stati portati all’Ospedale di Avezzano ma non avrebbero riportato lesioni pericolose e la loro condizione è giudicata non preoccupante.

Una nuova grandissima tragedia della strada che getta il lutto e il dolore, un’ombra nera di tristezza, non solo di Avezzano e Capistrello, ma su tutta la Marsica. Fato, sfortuna, velocità, maltempo, qualsiasi sarà la causa che sarà riscontrata alla base di questo tristissimo evento, resta un dato: non è concepibile che, date la attuali conoscenze e tecnologie per garantire la sicurezza, si debba ancora morire sulle strade.