ANZIANA TROVATA SENZA VITA NELLA SUA CASA AD AVEZZANO. IL DECESSO CAUSATO DA UNA PUNTURA DI UN INSETTO

AVEZZANO – Tragedia nella tarda serata ad Avezzano. Una anziana donna del posto, infatti, è stata trovata deceduta nella sua abitazione.

I fatti sono stati accertati tra le 21 e le 21,30 dalla Polizia di Stato di Avezzano e dai Vigili del Fuoco del capoluogo marsicano. Alcuni residenti su via Trara, infatti, zona a sud di Avezzano, dopo piazza Cavour, hanno cercato di intervenire nell’abitazione di una donna ma, non riuscendovi, hanno dovuto  chiamare,  decisamente allarmati, la Polizia ed i Vigili del Fuoco.

Gli stessi Vigili, dopo che inutilmente avevano provato i vicini,  hanno buttato giù la porta dell’abitazione e, subito dopo, in una stanza, hanno trovato il corpo dell’anziana ormai senza vita. Nella casa, quindi, sono arrivati anche i soccorritori del 118 con i medici che hanno accertato il decesso e stabilito che la povera anziana sia morta a causa di uno shock anafilattico dovuto alla puntura di un insetto. Stando a quanto ricostruito, la poveretta dopo la puntura, avrebbe provato a chiedere aiuto ala figlia, che abita a poca distanza, e ai vicini. Probabilmente, però, la difficoltà nell’aprire la porta non ha consentito loro di intervenire in tempo. Gli stessi Vigili del Fuoco, una volta entro, hanno provato rianimare la donna, F.S.R., 75 anni, di Avezzano, ma senza poter fare nulla.

Polizia, Vigili del Fuoco e 118, eseguite le procedure del caso, hanno atteso il permesso per la restituzione del corpo alla famiglia da parte del magistrato di turno alla Procura di Avezzano.

Un episodio che mette il segno sulla necessità di mettere i nostri Vigili del Fuoco di intervenire a tutte e chiamate inerenti i nidi di insetti e invasioni di insetti nelle abitazioni. Una necessità per garantire l’incolumità e la salute dei cittadini.