LE OPERE DEL SOLITARIO NERO IN UNA MOSTRA TUTTA DA SCOPRIRE PRESSO I LOCALI DELLA MADONNA DEL PASSO

di Roberta Placida

AVEZZANO – L’Associazione Culturale “Madonna del Passo” e il “Gruppo Artisti Marsarte”, con il patrocinio del Comune di Avezzano,  presentano l’omaggio all’Artista Edoardo Gagliardi, in arte “Solitario Nero”. Dal 15 al 23 Settembre, presso i locali parrocchiali della chiesa Madonna del Passo, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30, sarà possibile ammirare le opere dell’artista nostro conterraneo nella mostra promossa da Luciana e Mario Gagliardi, fratelli dell’artista scomparso più di 15 anni fa. L’inaugurazione ci sarà domani 15 Settembre alle ore 18,30, presenterà la prof.ssa Rossana Petricola. Interverranno, tra gli altri, Rocco Nubile, presidente della associazione “Madonna del Passo” che si è detto onorato di poter dare voce all’arte del Solitario Nero, l’assessore alla cultura, il vice-presidente della Provincia di L’Aquila e il prof. Maurizio Lucci, presidente del Gruppo Artisti Marsarte.

«Fino a vent’anni vivevo nel buio, un giorno la pittura mi chiamò e mi disse: “Intraprendi quei tortuosi sentieri rischiarati dalla fioca luce della luna ed io, in più, ti darò la luce dei colori”… Grazie, pittura, che mi hai indicato la strada e che mi hai dato i colori». Queste parole del Solitario Nero, sono la dichiarazione della sua poetica pittorica e, secondo Maurizio Lucci, «rappresentano la dichiarazione più esplicita dell’atteggiamento dell’artista, il quale assume una missione di estrema difficoltà, perché tortuosa e stimolatrice di tormento. L’artista vive e si esprime in un lirismo onico – dice ancora il Presidente di Marsarte – di profonda sofferenza ed estasi, generando, con i suoi dipinti, giochi psicologici e rappresentazioni di conflitti». È un’arte, quella di Gagliardi, in cui trovano voce ed espressione le sofferenze, le contraddizioni e i tormenti dell’autore, ma anche di chi si lascia coinvolgere da essa. Una mostra, quindi, tutta da vedere, un evento tutto da vivere.