AVEZZANO. MERAVIGLIE NEL CUORE DELLA CITTÀ BELLA

di Roberta Placida

AVEZZANO – Sono giunte alla nostra redazione, da parte di lettori attenti al decoro della città, fotografie che mostrano come il “cuore della città bella” abbia delle arterie che non funzionano come dovrebbero. Infatti, buste dell’immondizia, bottiglie di vetro e rifiuti, tutte cose che voi immaginereste negli appositi contenitori per la raccolta differenziata, erano in realtà sparpagliati un po’ ovunque sulle strade di via Marruvio e via Salto, Buste appese a qualche paletto, bottiglie allineate su vari muretti, compreso quello di una banca, sacchi ammucchiati agli angoli dei marciapiedi. È triste vedere che ai cittadini non interessi molto della pulizia e della bellezza della propria città: naturale buon senso e buon gusto completamente assenti. Stamattina, la ditta che si occupa della raccolta e della gestione dei rifiuti ha provveduto a ripulire il tutto, ma ci lascia molto perplessi il fatto che restino impuniti gli autori di tali azioni reiterate. Se non c’è il buon senso, arriva la legge. Le leggi ci sono. Le sanzioni anche. Non sarebbe il caso di applicarle da parte degli organismi preposti alla tutela della legalità? Lanciamo nell’etere questa domanda, peraltro retorica e invitiamo i cittadini a continuare a segnalarci tutte le disfunzioni della nostra bella città.