AVEZZANO CALCIO BALLERINA. PASSO INDIETRO NEL DERBY ABRUZZESE

di Claudio Di Giuseppe

AVEZZANO Derby d’Abruzzo che rinnova la crisi dell’Avezzano Calcio.

Domenica amara per l’Avezzano Calcio, in un Settembre che è da archiviare al più presto, per tornare ad essere la società protagonista che è stata l’anno passato.

Ma l’uscita dal momento no sarà rimandata alla prossima domenica. Oggi passa il Giulianova.

Partita fronteggiata dall’Avezzano Calcio a testa alta, ma con un attacco sterile che, benché si presenti sotto porta, manca del guizzo vincente. Guizzo che invece trova il Giulianova, alla metà del primo tempo (20′) con un’azione corale che porta Fazzini al gol. L’Avezzano cerca di rimontare già nel primo tempo, ma si va negli spogliatoi sull’1-0. Dopo l’intervallo, si torna in campo e i biancoverdi sembrano rinfrancati, però il copione si ripete. Stesso schema, partita a viso aperto e Giulianova che trova un altro gol a metà del tempo (60′) con Torelli, mettendo in ghiaccio la partita a mezz’ora dalla fine. Ultimi 30 minuti vissuti in maniera intensa dall’Avezzano che non riesce a riaprirla e cede le armi al Giulianova, che vince un derby d’Abruzzo.

Biancoverdi che dunque pagano cara la trasferta nel derby con il Real Giulianova. Taboo da ospite che dunque rimane inviolabile per la squadra di mister Giampaolo.

Dopo la sconfitta infatti con il Montegiorgio, arriva adesso la sconfitta anche con il club giallorosso abruzzese. Unico risultato utile, in casa, e 3 punti in 4 partite.

Ora si dovrà voltare mese e pagina, per cercare di riscrivere una storia al momento ingenerosa con questa squadra.