ORICOLA. TERMINATI I LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO SU PARTE DEGLI EDIFICI

Messaggio Pubblicitario Elettorale

di Americo Tangredi

ORICOLA – Sono stati ultimanti i lavori di miglioramento sismico di alcune strutture del comune di Oricola. A renderlo noto è stato l’assessore regionale con delega all’edilizia residenziale Lorenzo Berardinetti che ha lavorato a stretto contatto con gli amministratori locali, con l’ATER – azienda territoriale per l’edilizia residenziale – e con il commissario Gianvito Pappalepore per risolvere questo annoso problema.

Nei giorni scorsi sono stati riconsegnati sei alloggi e sei cantine agli inquilini residenti in via Santa Restetuta 1. «I lavori sono stati finanziati – afferma Lorenzo Beradinetti – con delibera di giunta in attuazione del PAR FSC Abruzzo 2007/2013, linea di azione VI 1.1 a «verifica della sicurezza sismica, adeguamento e riqualificazione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica esistente». Queste operazioni di adeguamento, per un importo complessivo di 613.508,68 euro di cui 541.555,89 a carico della Regione Abruzzo e 71.952,79 a carico dell’ATER dell’Aquila, si sono resi necessarie per garantire la sicurezza degli abitanti della zona in questione.

Lorenzo Berardinetti

«Come da programma, – conclude Lorenzo Beradinetti – quindi, in stretto contatto e sinergia con le ATER e le istituzioni locali, sindaci in primis, prosegue la nostra azione di controllo sulle strutture che richiedono manutenzione edilizia e adeguamento sismico».

Piena soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino di Oricola Antonio Paraninfi: «Sono felicissimo per la consegna dei lavori dopo due anni di calvario. Ringrazio l’assessore Lorenzo Berardinetti per averci dato una mano, a noi amministratori ma, soprattutto, agli inquilini che, a causa di iter troppo lungo e complesso, hanno visto bloccate le loro esigenze».

Messaggio Pubblicitario Elettorale