INCARICHI AL CAM. MAGGIORANZA COMUNALE E CDA EVITANO LA COMMISSIONE DI VIGILANZA

AVEZZANO – Incarichi al Cam, la DeAngelisAmministrazione evita di presentarsi davanti alla Commissione di Vigilanza seguita a ruota dal Cda dal Consorzio diretto dalla dottoressa Manuela Morgante. Oggetto del contendere, innanzitutto, le nomine di Felicia Mazzocchi, ex DeAngelisAssessore, con tanto di compenso aumentato a 15mila euro annui, e di Armando Floris.

Una vicenda che ha già suscitato non poche polemiche, dentro e fuori la maggioranza e che è stata oggetto di una prima convocazione della Commissione presieduta dal consigliere Cinquestelle Francesco Eligi. Anche in quella occasione, come noto, ci fu un fuggi fuggi generale. Questa volta si sperava in qualcosa di meglio ma, ahinoi, no è stato così.

Questa la nota, a metà fra lo scandalizzato e lo sconsolato, del Presidente della Commissione, Eligi:

Francesco Eligi

«Nella serata di ieri, mercoledì 17, si è tenuta la seconda Commissione di Vigilanza del Comune di Avezzano, con tema nomine e consulenze Cam. Mi rammarico dell’assenza, seppur giustificata, del CdA Cam, che tuttavia ha dato disponibilità per un immediato futuro confronto, ma soprattutto è inaccettabile che per la seconda volta nessun membro dell’esecutivo sia intervenuto. In quanto Presidente della suddetta commissione, credo di poter parlare almeno a nome di tutta l’opposizione dicendo che ci aspettiamo un riscontro ed una partecipazione più adeguata.  Diversamente, l’attuale Amministrazione continuerà a raccogliere sempre maggiore dissenso».

Non c’è due senza tre e, nel solco del detto mutuato dalle instant lotteries “Ritenta Sarai Più Fortunato”, confidiamo nella terza convocazione.

P.L.P.