INCHIESTA DI CAPISTRELLO. PAESE IN PIAZZA PER SOSTENERE IL SINDACO FRANCO CICIOTTI

Messaggio politico elettorale

CAPISTRELLO – Non accenna a spegnersi il fuoco che sta alimentando la vicenda appalti in Comune e che vede ancora agli arresti domiciliari il sindaco Franco Ciciotti, l’ex consigliere Corrado Di Giacomo e il responsabile dell’Area Tecnica Romeo Di Felice. La sospensione da parte del Prefetto di Ciciotti da sindaco muove l’intervento politico dell’opposizione che vorrebbe un passo indietro da parte della maggioranza che, invece, serra le fila in attesa di ulteriori sviluppi ed in  attesa del   pronunciamento del giudice del riesame.

Il Sindaco Ciciotti

Qualcosa però di molto significativo sta accadendo in queste ultime ore. Dopo alcuni giorni di  tregua, dove peraltro si sono succeduti, in merito alla vicenda,  interventi a vario titolo di esponenti della società civile, oggi la notizia che un gruppo di cittadini sta promuovendo una manifestazione pubblica a favore del sindaco e degli altri indagati. Una notizia di per sé rilevante, che richiama analoghe manifestazioni fatte a favore di altri amministratori finiti sotto la lente della giustizia in varie zone d’Italia.

Da parte degli organizzatori, che hanno immediatamente attivato il tam tam sui social, questa vuole essere la risposta ai tanti denigratori e a tutti coloro che non hanno risparmiato  attacchi e critiche, verso l’amministrazione in carica. E’ facile immaginare che la popolazione, come spesso avviene in queste circostanza, si è divisa: pro e contro le persone.

Dopo giorni di discussioni private ora i tanti sostenitori del primo cittadino scendono in strada e lo faranno come recita il comunicato, lunedì 10 dicembre a partire dalle ore 16 in Piazza Municipio.

Messaggio politico elettorale