PRESENTATA LA SEZIONE DEL PREMIO: “I GIOVANI E IGNAZIO SILONE”. RICCO IL CARTELLONE DEGLI EVENTI

cof

AVEZZANO – Sono stati presentati questa mattina, nel corso di una conferenza stampa nell’Auditorium della Biblioteca “Ignazio Silone” di Avezzano, una serie di eventi dedicati alla sezione del premio: “I giovani e Ignazio Silone”. Si terranno dal 15 al 22 dicembre prossimi, presso il complesso storico del Teatro San Francesco, a Pescina, a conclusione della XXI Edizione del Premio Internazionale Ignazio Silone e del Quarantennale della morte dell’illustre scrittore abruzzese. Eventi voluti dall’amministrazione comunale Città di Pescina e dal Centro Studi Ignazio Silone.

«Anche in questa occasione, come nello scorso agosto – ha detto il primo cittadino di Pescina, Stefano Iulianella – è stato elaborato un programma intenso, ricco di contenuti culturali, scandito da una serie di incontri rivolti principalmente ai giovani».

Non a caso, quindi, è stato scelto questo periodo per una seconda parentesi siloniana (dopo quella estiva) proprio per permettere la massima partecipazione ai giovani studenti impegnati nei vari ordini scolastici. Ma, ovviamente, mira a coinvolgere anche quanti vogliono scrutare e approfondire la poliedricità dello scrittore abruzzese. «Che io definisco un “Oceano” – ha detto il sindaco di Pescina, nel corso della conferenza stampa – per il continuo rivelare aspetti, spesso poco conosciuti».

Alla presentazione dei prossimi eventi erano presenti: oltre al Sindaco di Pescina,  il consigliere regionale, Gianluca Ranieri, il presidente del Centro Studi Silone, Ester Lidia Cicchetti, la direttrice dell’Agenzia per la Promozione Culturale di Avezzano, Annamaria Marziale e il sindaco di Lecce ne’ Marsi, Gianluca de Angelis. Quest’ultimo ha anticipato l’evento che si terrà nel suo comune il 18 dicembre, con l’intitolazione di una strada cittadina a Ignazio Silone.

Il ricco cartellone di manifestazione apre con una tavola rotonda (15 dicembre, ore 16) dal titolo: “Ignazio Silone: inno alla libertà” con la partecipazione di studiosi che per lungo tempo si sono occupati del “caso Silone”: Antonio Gasbarrini, Alberto Vacca, Aldo Forbice, Giulio Napoleone e Angelo Sabatini. A conclusione della giornata, il concerto spettacolo che vedrà protagonista l’attore Ettore Bassi, accompagnato dalle musiche di Paolo Alfano, Guido Cellini e Emilio Morgante.

L’intero programma è possibile consultarlo nella foto sopra.

Va, ovviamente, sottolineata la giornata di venerdì 21 dicembre, con la “XXI edizione del Premio Internazionale Ignazio Silone- sezione I giovani e Ignazio Silone: Cerimonia di consegna dei Premi”. Tantissimi gli elaborati pervenuti da tutt’Italia, con il primo premio assegnato alla studentessa Antonella Fornari (Scientifico “Pollione” Avezzano), secondo a Giulia Pietrosanti (Istituto Superiore “Torlonia” Avezzano), terzo a Dea Peleksic (ITCG “Aterno-Manthonè” Pescara), quarto a Laura Iacoboni (Scientifico “Pollione” Avezzano) e quinto a Anna Domenica Stornelli (Scientifico “Pollione” Avezzano). Alle 21 l’attore Giancarlo Giannini reciterà Silone (I tre racconti sull’emigrazione) e, a seguire, ci sarà un concerto musicale.
La realizzazione sia dell’agosto siloniano che degli appuntamenti Prenatalizi è stata possibile – si è rimarcato nel corso della conferenza stampa – solo grazie alla Regione Abruzzo e al Consigliere regionale Maurizio di Nicola che si è speso nel corso di questa legislatura affinché la Personalità e le opere di Ignazio Silone ricevessero il giusto riconoscimento.