VARATO IL PROGRAMMA DELLA STAGIONE TEATRALE INVERNALE DEL TALIA

TAGLIACOZZO – Dal prossimo 30 dicembre e fino al 27 aprile 2019, si dipanerà la stagione teatrale invernale del Talìa di Tagliacozzo. Dieci spettacoli curati dalla direzione artistica di Federico Fiorenza, nome che nel settore vanta affermazioni, riconoscimenti e una certa autorità.

Compagnie e nomi dei protagonisti della kermesse rientrano nell’alveo più prestigioso del teatro italiano. Così ha voluto l’assessore alla cultura, Chiara Nanni, onde riaffermare ancora una volta lo spessore e la qualità delle manifestazioni culturali di Tagliacozzo.

Flavio Bucci e Alessandro Haber questa estate a Tagliacozzo

Comincerà Carlo Dapporto il 30 dicembre con “Un borghese piccolo, piccolo”, seguito il 4 gennaio da Alessandro Haber con il suo spettacolo “Canto e Poesia da Luigi Tenco a Bukowski”. “La più meglio gioventù” di F. Montanari e A. Bardani andrà in scena il 12 gennaio per lasciare il passo, il 26 dello stesso mese, all’esibizione di Flavio Bucci con “…E pensare che ero partito così bene”.  “Bucefalo il pugilatore” di Alessio De Caprio salirà al proscenio il giorno successivo per proseguire il 2 febbraio con “Amici, Amori, Amanti” di E. Grimaldi, A. Fontana, D. Poggi e P. Quartullo. “Il diario di Adamo ed Eva” con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti è in programma il 16 febbraio con inizio alle ore 21.

Dopo la sosta di un mese, la stagione teatrale riprenderà  il 23 marzo con Luca Argentero  che proporrà  “E’ questa la vita che sognavo da bambino?”, cui seguirà il 13 aprile “La più lunga ora” con V. Marchioni, M. Mancini e R. Rigillo. “Come ammazzare la moglie o il marito senza perché” di M.E. Rizzi, F.M. Cordella, B. Governale e A. Cavallari, concluderà la stagione teatrale il 27 aprile con l’arrivo della primavera.

Annunci