BORSA DI STUDIO DELL’ANPI ALLA 3^C DELLA SCUOLA MEDIA “FERMI” DI AVEZZANO

AVEZZANO – Nella Scuola Media E.Fermi di Avezzano, l’ANPI della Marsica ha consegnato il premio di studio  per l’anno scolastico 2017/2018 alla classe 3^ C della Scuola media E. Fermi di Avezzano, per il lavoro di ricerca svolto sull’art. 2 della Costituzione.

Il tema era assegnato con il bando rivolto a tutte le scuole della Marsica: «L’articolo 2 della nostra Costituzione impone il dovere di solidarietà,  corredando il termine di tre aggettivi: politica, economica e sociale. Si sviluppi una riflessione sul significato della solidarietà, in relazione agli aggettivi che la qualificano».

Alla manifestazione, svoltasi con la partecipazione di tutte le terze classi della scuola Corradini- Fermi, hanno partecipato per l’Associazione “I trentatre  martiri di Capistrello”, i rappresentanti dei  Comuni aderenti: per Capistrello la Vicesindaco Gertrude Scatena con l’Assessore alla Cultura Antonella Silvestri, per Avezzano l’Assessore Leonardo Casciere, per Civitella Roveto il Vicesindaco Pierluigi Oddi. Per l’Associazione “Il cammino dell’accoglienza”, che ha collaborato all’iniziativa, era presente il Presidente Carlo Komel.

Ha coordinato la presentazione del lavoro di ricerca dei ragazzi il Prof. Francesco Letta e l’On. Giancarlo Cantelmi ha consegnato  il premio di studio alla classe 3^ C ed alla loro Insegnate professoressa Marina Condello .I ragazzi hanno presentato il loro lavoro illustrandolo ,momento significativo della mattinata quando i ragazzi hanno iniziato a cantare l’inno d’Italia e tutti noi con loro. Nel suo intervento finale l’On. Cantelmi ha richiamato il valore profondo che è riposto nel principio di solidarietà espresso dall’articolo due della costituzione, quale elemento fondante che ci consente di riconoscere nella diversità tra le persone il punto vivificante l’unità sociale e civile di un paese nella sua vita democratica. Per ciò l’On. Cantelmi ha esortato i ragazzi a conservare sempre il reciproco rispetto umano e civile pur nella diversità delle idee.

Il Presidente dell’ANPI Marsica, Giovanni D’Amico e il Segretario Augusto Di Bastiano hanno espresso la loro soddisfazione per questa prima esperienza ed hanno confermato che già dal prossimo anno essa sarà riproposta a tutte le scuole della Marsica. Hanno voluto ringraziare la dirigente della Scuola prof.ssa Fabiana Iacovitti  e tutto il corpo docente che si è impegnato con grande competenza culturale a sostenere i ragazzi nel progetto.