FIACCOLATA DELLA MEMORIA PER IL 104° ANNIVERSARIO DEL TERREMOTO DI AVEZZANO

AVEZZANO – Scorre sempre un brivido sulla pelle al solo nominare il Terremoto, ma fa parte di noi e del nostro territorio, per questo dobbiamo imparare a conviverci, ricordando la nostra storia e le persone che tristemente ne sono state vittime. È con questo spirito che si vuole celebrare il 104° anniversario del Terremoto del 13/01/1915, una fiaccolata simbolo di unione e condivisione. La fiaccolata è nata dalla collaborazione dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Avezzano ed il Club Alpino Italiano Sezione di Avezzano.

Giulio Bonanni

«Un’idea nata dall’amore per la nostra terra, sarà la prima di una lunga serie, un’esperienza consigliata a tutti, pur raccomandando un abbigliamento adeguato, anche perché il percorso , viste le condizioni meteo, verrà messo in sicurezza». A rassicurarci è uno degli accompagnatori titolati della sezione di Avezzano A.S.E. Giulio Bonanni che assisterà con Antonio Di Palma, tutte le persone che vorranno aderire. Sarà possibile iscriversi per via telefonica ai numeri 333/5720691 (CAI) o 340/8201464 Giulio Bonanni o 340/6626615 Antonio Di Palma entro le ore 19 di sabato 12 gennaio 2019 . La manifestazione inizierà alle ore 17 al punto di ritrovo , Piazzale del Santuario della Madonna di Pietraquaria , nella riserva del Monte Salviano, per poi scendere a piedi per il percorso della via Crucis fino al Memorial. Al termine della fiaccolata ci sarà una cerimonia di preghiera in ricordo delle vittime e al termine i gruppi alpini di Avezzano, Antrosano e San Pelino distribuiranno tè e vin brulè preparate sul posto.

Il Club Alpino raccomanda abbigliamento adeguato: giacca antivento, pile, cappello, guanti, scarponi o scarpe da trekking, evitando di indossare scarpe da tennis leggere, e per chi può una lampada frontale. A disposizione dei cittadini ci sarà un servizio navetta con partenza dal ponte della SS690 (ex Superstrada) fino su al Santuario.