FINANZIAMENTI IN ARRIVO PER L’HOCKEY AD AVEZZANO

AVEZZANO – Lo sport abruzzese continua la sua risalita, con notevole impegno ed aiuto talvolta delle istituzioni. Proprio di questo si parla oggi. Difatti, l’impianto sportivo dell’Asd Hockey Avezzano si è aggiudicato un bando da 650 mila euro, con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 22/10/2018, per l’adeguamento e la rigenerazione degli impianti sportivi di hockey (ed “accidentalmente” quelli di rugby).

Il bando di 650 mila euro, nasce dal CONI per favorire le strutture di periferia (in particolare di hockey) con una capienza inferiore ai 2000 posti. I fondi verranno impiegati prevalentemente per il manto del campo da hockey, ormai vecchio di anni e anni di sport praticato; una piccola parte invece sarà anche spesa per le pertinenze comuni con lo stadio di rugby, ovvero parcheggi, vie di accesso ed altri elementi di pubblica utilità ed interesse, primo fra tutti l’eliminazione delle barriere architettoniche che impediscono il passaggio e l’accesso agli impianti per i diversamente abili.

Il bando viene segnalato al comune di Avezzano, con tanto di progetto (del quale il comune si è avvalso per fare richiesta ed avere il finanziamento) proprio dall’Asd Hockey di Roberto Serone. Il Presidente della Federazione Hockey Italiana ha comunicato che, a seguito delle migliorie, il palazzetto sportivo dell’hockey marsicano sarà inserito tra le realtà future per ospitare eventi in programma anche europei, facendo parte così degli 8 stadi italiani dove si svolgeranno partite internazionali. Nelle prossime settimane si attende la firma effettiva per il rilascio fondi.

Un grande salto in avanti per l’hockey abruzzese, che sicuramente trarrà beneficio e nuova linfa da una struttura rinnovata ed al passo coi tempi.