L’AVEZZANO CALCIO CADE IN CASA E PERDE UNA GRANDE OCCASIONE

AVEZZANO – Domenica nera per l’Avezzano Calcio. Derby casalingo che porta a casa 0 punti ed una sconfitta che fa riflettere.

Biancoverdi chiamati a dare una prova di forza definitiva, per riaprire la stagione con decisione in casa contro il Real Giulianova. Chiamata senza risposta, purtroppo.

Una partita senza dubbio difficile, fra due squadre che necessitano punti per abbandonare la zona a rischio. E proprio questi sono i match da vincere.

Lo capiscono bene i giallorossi del Real Giulianova che spezzano le gambe alla partita dei biancoverdi in un quarto d’ora. Prima infatti il gol di Napolano dopo appena 5 minuti, colpisce a freddo la difesa marsicana. E subito dopo, al 15′ Di Paolo indirizza la partita verso una direzione ben precisa, ovvero quella degli ospiti. Primo tempo di sofferenza per l’Avezzano che timidamente cerca di arginare gli avversari galvanizzati.

Nel secondo tempo c’è una reazione, dove ovviamente le parti si invertono: biancoverdi di mister Giampaolo che escono dagli spogliatoi vogliosi di riaprirla e giallorossi di Giulanova che capiscono quanto sia meglio amministrare senza scoprirsi eccessivamente.

L’Avezzano ci prova, ma il Giulianova tiene bene il campo, tentando qualche spunto offensivo di tanto in tanto, ma senza scoprirsi troppo.

Biancoverdi che trovano il gol della bandiera solo allo scadere…ma anche questo è un gol del Giulianova. De Fabritiis trova un tocco sfortunato e insacca la palla nella sua porta, regalando così nel finale l’1-2 ai marsicani.Arbitro che fischia e partita che finisce così.

Purtroppo questi sono appuntamenti che non vanno sbagliati, dove bisogna fare risultato, perché i punti valgono il doppio contro una diretta concorrente per lo stesso posto.

Real Giulianova che vola a 28 punti, a 3 posizioni di sicurezza dalla zona calda. Avezzano Calcio che invece sprofonda di nuovo al 17esimo posto restando a 21 punti. Sarà ancora possibile trovare la giusta forza mentale per salvarsi?
Di sicuro questa partita dovrà essere archiviata quanto prima, anche perché domenica c’è la trasferta contro Notaresco, al momento sul gradino più basso del podio e con nessuna intenzione di concedere punti a chi sta dietro. Mister Giampaolo dovrà trovare davvero la partita perfetta per non mettere una pesante croce su quest’annata.

Annunci