AVEZZANO – La scuola dell’infanzia “Madre Marcellina Viganò” di Avezzano si veste d’Europa.
Infatti, la scuola “Viganò” è stata selezionata come partner italiano per realizzare il progetto europeo Erasmus Plus “ERASMUS+KA2 Strategic partnerships for school education”. Unico partner selezionato in Italia.

Difatti, il progetto di durata 24 mesi, era stato già presentato in un primo incontro ad Ottobre a Jesenice, in Slovenia, dai docenti Alessandro Guglietti e Gianni Campomizzi.
Da lì si è partiti per un progetto internazionale finanziato dalla comunità europea. Il tutto sarà finalizzato al trasferimento delle conoscenze tra adulto e bambino, e volto alla realizzazione di attività manuali di carattere ludico.

I Paesi europei aderenti al progetto sono stati: Slovenia, Croazia, Austria, Polonia ed Italia appunto. Il progetto durerà 24 mesi, a partire dal Settembre 2018 fino ad Agosto 2020. Il tutto sarà coordinato dalla scuola slovena “Ljudska Univerza Jesenice”. Il progetto partirà con meeting transnazionali, sia per i responsabili dell’iniziativa sia per gli adulti che prenderanno parte alla realizzazione.

Inoltre, a seguito del progetto, è previsto l’arrivo nella scuola, ospitati dall’Istituto per una settimana ad Aprile e poi un’altra volta a Settembre, di 35 docenti provenienti da Croazia, Polonia e Slovenia.

Un salto in avanti di una piccola realtà locale verso una dimensione europea che non farà altro che aiutare la crescita di tutti i partecipanti, verso una cultura europea molto minata, oggi come mai nella storia.