LUCO DEI MARSI – Al via i preparativi per il Carnevale Marsicano, che si terrà a Luco dei Marsi sabato 2 marzo 2019. A comunicarlo, tramite una nota diffusa alla stampa, è la neonata Associazione AnimaLuco.

“Tutto è partito da questa grande voglia che ci ha portato alla formazione di questa associazione ANimaLuco costituita legalmente nel mese di Maggio 2018”. APS che si pone come scopo quello di organizzare attività di utilità sociale che possano ridare vita a una comunità, quella luchese, che è da sempre protagonista nel contesto associativo marsicano. Scopo principale di AnimaLuco, di cui Giovanni Palma (presidente), Biagio Venditti (vice presidente) Giovanni Venditti (consigliere), Antonio Luciani (Tesoriere), Luigi Fatato, Silvio Massaro, Ciro Paris ed Antonio Di Paolo rispettivamente probiviri e revisori dei conti, è l’organizzazione del Carnevale Marsicano.

Una grande sfida, molto impegnativa che da subito ci ha impegnato con diverse attività organizzate per dare visibilità alla nostra associazione e alla nostra volontà di voler riorganizzare il Carnevale Marsicano come la partecipazione a Luco in Fiore, all’Angizia Color Fun ed al G7 dell’Agricoltura nel mese di dicembre. Manifestazioni nelle quali tutti ci hanno mostrato grande entusiasmo durante la distribuzione dei DVD che raccolgono immagini storiche delle edizione passate del Carnevale Marsicano, nella distribuzione della lotteria che prevede 20 premi collegati. Parte del ricavato della lotteria andrà in beneficenza, al progetto di cui sono promotori Antonio Luciani e Roberto Cambise, organizzatori dell’Angizia Color Fun, per la realizzazione di un montascale elettrico per la chiesa di San Giovanni Battista .

Tutti ingredienti che uniti alla collaborazione della Società Operaia di Muto Soccorso ed al Patrocinio del Comune dei Marsi e di tutta la comunità luchese ci stanno accompagnando verso la data del 2 Marzo  per il ritrovo dei carri di Carnevale.

Carri che arriveranno non solo dalla Marsica, di cui Luco dei Marsi avrà la partecipazione più corposa, dato che parteciperanno alla sfilata anche diversi gruppi di maschere.

Per dare un pizzico di sale in più alla sfilata ed anche per stuzzicare l’estro creativo dei realizzatori dei carri e dei gruppi di maschere, abbiamo previsto un piccolo concorso per valutare i carri ed i gruppi carnevaleschi meglio elaborati che saranno giudicati da 2 giurie poste lungo il percorso della sfilata in via Duca degli Abruzzi,  composta da un rappresentate per ogni carro, da personalità di esperienza professionale e culturale nei campi dell’artigianalità, dello spettacolo, dell’editoria, della ricerca, della tutela dell’ambiente, del turismo, dell’arte, del sociale, della scuola, delle istituzioni .

Le scuole inoltre che vorranno partecipare alla sfilata con un carro carnevalesco verranno considerate vincenti del concorso a prescindere e verranno premiate con materiale didattico.

In questi giorni procedono febbrili i msg sulla nostra pagina Facebook ANIMALUCO, le telefonate e gli incontri a Celano, Carsoli, Rosciolo, Antrosano, Balsorano, Corvaro, Capistrello, Magliano dei Marsi, Trasacco, Collelongo, Sant’Anatolia e Ortucchio per cercare di coinvolgere quante più associazioni alla prossima edizione del Carnevale Marsicano”.