DI PANGRAZIO SCRIVE A DIRETTORE ASL: «TEMPI CERTI PER PARTO INDOLORE NELL’INTERA PROVINCIA»

AVEZZANO – «Confermare ed estendere, nel più breve tempo possibile, il progetto della partoanalgesia a tutti gli altri presidi della provincia dell’Aquila». È la sintesi del sollecito che il Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio ha inviato, con una nota, al Direttore Generale dell’azienda sanitaria locale Rinaldo Tordera.

Il Presidente Giuseppe Di Pangrazio

«Chiedo di darmi pronta conferma istituzionale circa le tempistiche di attuazione del progetto rilevante sia per l’Ospedale di Avezzano, in considerazione del grande numero di parti, sia per l’Ospedale di Sulmona considerata la particolare caratteristica di ubicazione montana della struttura, requisito che ne ha determinato la salvaguardia del Punto nascita», ha scritto Di Pangrazio al manager Tordera.

La nota al direttore è stata anche l’occasione per ribadire che deve essere assicurato il servizio di emergenza 24/24 ore al Pronto Soccorso presso gli Ospedali di Pescina e Tagliacozzo e potenziati i Presidi di Sulmona e Castel Di Sangro per le funzioni che svolgono in un’area particolarmente delicata.

La questione del parto indolore all’ospedale di Avezzano, come i nostri lettori ricorderanno, era stata da noi sollevata con una video-intervista ai due primari dell’area di neonatologia e alla presidente della Fondazione Giano, Monia Gentile. Ora, finalmente, qualcosa pare si stia muovendo e ci auguriamo che il Dg Tordera non voglia farci scrivere ancora su questo argomento.