ELEZIONI REGIONALI. INCONTRO A CARSOLI TRA LEGNINI E ZINGARETTI

CARSOLI – Nell’ambito della campagna elettorale in vista delle elezioni di domenica prossima, si sono incontrati a Carsoli il candidato presidente Legnini e il presidente della Regione Lazio Zingaretti.

I due big del Partito Democratico hanno siglato un patto di azione comune tra le due regioni, per rilanciare, con un rapporto alla pari, una stretta collaborazione su argomenti di stringente e urgente attualità, quali sono  trasporti e ricostruzione. Un patto tra amici che si stimano, articolato in quattro punti e riassunto sinteticamente dal candidato presidente alla Regione Abruzzo, Legnini, nel corso di una conferenza stampa.

Al primo punto del patto, una convocazione congiunta di entrambe le Giunte Regionali (Lazio-Abruzzo)per affrontare nell’immediato i complessi problemi relativi all’autostrada: tariffe, sicurezza sismica e manutenzione straordinaria i cui costi, per Legnini, dovrebbero gravare interamente sulle casse dello Stato e non su pendolari e imprese di autotrasporti. Al secondo punto, non meno importante del primo, l’ammodernamento e l’efficientamento della tratta ferroviaria Roma-Pescara, a partire dal segmento Avezzano-Roma. Al terzo punto, Legnini sottolinea l’importanza di una battaglia in comune di Lazio e Abruzzo, onde consentire lo sblocco della ricostruzione post-sisma del 2016-2017 che interessa diverse realtà delle due regioni.

Infine, unità di intenti per una strategia complessiva che riguardi, in particolare, il trasporto e la logistica.