AVEZZANO – Verrà realizzato un parco giochi all’interno del parco periurbano della zona nord della città. Intanto Augusto Di Bastiano, del “Centro Giuridico del Cittadino- al servizio del consumatore”, paventa la mancata realizzazione dell’area riservata ai cani.

«Avezzano Parco periurbano _ scrive Di Bastiano – nasce un parco a tema, ma scompare l’area sgambettamento per i cani. Con l’approvazione della delibera nr. 329 del 28/12/2018 _ precisa Di Bastiano –  il comune approva lo studio di fattibilità tecnica ed economica, redatto dal Settore VI e concernente l’intero intervento di realizzazione di un nuovo parco giochi all’interno del Parco Periurbano Via Massa D’Albe –Via Carlo Alberto dalla Chiesa, è bene ricordare che il parco è stato oggetto di un intervento di manutenzione straordinaria con la eliminazione dei rami più bassi, al fine di dare al resto della chioma più aria e luce ed al contempo di rendere l’intera area più fruibile per i cittadini. La prima parte del progetto riguarda la preparazione dell’area, con. N. 4 opere edili (basamenti in cemento, tappeti antitrauma, recinzione) e opere impiantistiche (impianto di videosorveglianza e d’illuminazione, alimentazione elettrica del dinosauro, etc.) cui potrà far seguito, nei primi mesi dell’anno 2019, la realizzazione del parco giochi, con conseguente posa in opera di giochi per bambini e arredo urbano (panchine, cestoni portarifiuti, etc.); Totale spesa 100.000,00 €. Con lo stesso atto la giunta accetta, il prototipo di dinosauro di grandi dimensioni offerto dalla Soc. SITALSAV srl, con sede in Avezzano via Newton Nucleo industriale, quale sponsorizzazione. La delibera parla di recinzione, quindi si presuppone un affido a terzi, cosi come è stato fatto con il parco giochi di piazza Torlonia».