AL COMUNE DI AVEZZANO CONSIGLIERI CON IL DONO DELL’UBIQUITÀ. CONVOCATE DUE COMMISSIONI PER LO STESSO GIORNO E ALLA STESSA ORA

AVEZZANO – Che in questa Amministrazione ogni tanto ci siano casi di una qualche forma di delirio di onnipotenza c’è più di un indizio, ma che addirittura si possa pensare di avere la facoltà di essere fisicamente presenti nello stesso momento in due o più luoghi, ci sembra davvero esagerato.

È appunto il caso della convocazione di due Commissioni consiliari permanenti che sono state fissate per domani, 19 febbraio, in prima seduta di convocazione alle ore 17.30 e in seconda seduta di convocazione alle 18.30, una con oggetto la rinuncia di prelazione a beni gravati da usi civici, l’altra il piano obiettivi cultura anno 2019.

Ben otto consiglieri di maggioranza e di opposizione dovranno trovarsi da una parte e dall’altra per dare il loro parere favorevole e contrario sulla commissione in oggetto, il che crediamo sia oggettivamente difficile da fare.

Certo è, che per stare dietro a questa Amministrazione, che cento ne pensa e una ne fa, e con risultati che quasi mai raccolgono il plauso generale, alcuni di loro, per avere questo dono, saranno, o dovrebbero essere, diventati… santi.