L’APPELLO DEL GRUPPO AVIS CELANO: “TORNATE A DONARE IL SANGUE, TUTTI POTREMMO AVERNE BISOGNO”

CELANO – È tempo di bilanci un po’ per tutti, e anche se amaro, è arrivato quello del Gruppo Avis Celano, che tramite una nota diffusa, lancia un appello a tutti i donatori di sangue e a chiunque volesse diventarlo:

«Nell’anno appena terminato abbiamo perso 34 donazioni, troppe per il nostro territorio. Abbiamo donato 395 sacche di sangue, purtroppo, non siamo stati 395 donatori, ma 272, in quanto alcuni hanno donato più di una volta nell’arco dell’anno.

Speriamo che le altre sezioni abbiano un bilancio migliore del nostro. Ci chiediamo ovviamente il perché ciò possa essere accaduto. Noi celanesi siamo diventati meno generosi o pensiamo che il sangue possa essere prodotto industrialmente, o peggio che non ci sia più bisogno di questa linfa vitale? Nel lontano 1998 raggiungemmo 532 donazioni.

La nostra AVIS da 32 anni lavora sempre con la stessa abnegazione ed entusiasmo che conoscete. Confidiamo in tutti voi e facciamo un appello affinché si sviluppi la cultura del donare qualcosa di prezioso a chi ne ha bisogno. Mettiamocela tutta e facciamo sì che l’anno prossimo il resoconto sia migliore, anche perché tutti potremmo averne necessità».