CELANO A SOSTEGNO DELL’AIL. IN PIAZZA IV NOVEMBRE LA RACCOLTA FONDI ATTRAVERSO LA VENDITA DI UOVA PASQUALI

CELANO – Quest’anno ricorrono i 50 anni della nascita dell’AIL (Associazione Italiana contro le leucemie linfomi e mieloma). L’AIL promuove e sostiene la ricerca scientifica per la cura delle leucemie, dei linfomi e del mieloma. Assolve il compito di assistere i malati e le loro famiglie, accompagnandoli in tutte le fasi del lungo e spesso sofferto percorso della malattia, offrendo loro servizi, conoscenza e comprensione. Lotta al loro fianco per migliorarne la qualità della vita e sostenerli nel complesso percorso delle cure. Sensibilizza l’opinione pubblica sulla lotta contro le malattie del sangue.

Domani, domenica 7 aprile, si svolgerà la 26° edizione dell’iniziativa Uova di Pasqua AIL, in 4800 piazze italiane e Celano accoglierà l’evento in Piazza IV Novembre a partire dalle 10.30.

La manifestazione sarà realizzata grazie al consueto impegno di migliaia di volontari che offriranno le uova di cioccolato, a fronte di un contributo minimo associativo di 12 euro.

I fondi raccolti saranno impiegati per:

  • sostenere la ricerca scientifica;
  • finanziare il Gruppo GIMEMA (Gruppo Italiano Malattie Ematologiche dell’Adulto) cui fanno capo oltre 140 Centri di Ematologia;
  • collaborare al servizio di cure domiciliari;
  • realizzare case alloggio nei pressi dei centri di terapia;
  • realizzare sale gioco e scuole in ospedale

«Quando una persona si ammala di un tumore al sangue, si ammalano anche i suoi sogni e i suoi progetti. Sosteniamo AIL, la ricerca e i suoi volontari, affinché non si debba mai più parlare di sogni spezzati», è questo l’appello dei volontari e i responsabili AIL della parrocchia San Giovanni di Celano.