PAURA AD AVEZZANO. ESPLOSIONE CON INCENDIO IN UNA PALAZZINA DI VIA MORINO

AVEZZANO – Pomeriggio di tensione e paura ad Avezzano a causa di un’improvvisa esplosione seguita da una colonna di fumo nero alzatasi poco dopo.

Poco dopo le 16,30, infatti, una esplosione sorda si è verificata in una palazzina lungo via Morino, subito dietro Via XX Settembre, all’altezza della ex ferrovia del Nucleo Industriale. Al boato si sono succedute fiamme alte sprigionatesi da uno dei piani della costruzione, dove abita una donna che, viste le fiamme, è subito fuggita via.

Immediato l’allarme dato ai Vigili del Fuoco di Avezzano che, in pochi istanti sono giunti sul posto ed hanno spento le fiamme ed avviato la bonifica e la necessaria messa in sicurezza dello stabile e della zona. L’esplosione e l’incendio hanno interessato l’appartamento in questione e quello a fianco, ma solo nella parte esterna.

Indagini di Vigili del Fuoco, Polizia e Carabinieri sulle cause dell’esplosione che solo grazie alla velocità dei nostri pompieri non si è tramutata in qualcosa di più grave. I Vigili, infatti, appena arrivati sul posto, hanno chiuso l’erogazione del gas e questo ha fortemente limitato i danni. Solo per un miracolo, infatti, non sono state coinvolte o ferite altre persone che abitano o lavorano nell’area. Ulteriori accertamenti e verifiche saranno fatti per stabilire la totale abitabilità e stabilità del palazzo.

Altri due incendi hanno impegnato i Vigili del fuoco a Magliano dei Marsi e ad Avezzano. Un primo incendio, si è verificato verso mezzogiorno nel comune di Magliano dei Marsi, e ha interessato un impianto fotovoltaico sul tetto di un’abitazione. Risolutivo l’intervento dei Vigili del fuoco che, grazie ad un intervento tempestivo, hanno evitato la propagazione delle fiamme all’interno dell’edificio. Alle 14 un altro incendio ha sorpreso un operaio che stava applicando della guaina bituminosa sulla copertura di un edificio in Avezzano.