AVEZZANO. TRENTACINQUENNE AGGREDISCE CON LA RONCOLA IL NUOVO COMPAGNO DELLA MADRE

AVEZZANO – Cerca di accoltellare il nuovo compagno della madre con una roncola, arrestato dalla Polizia di Avezzano un trentacinquenne del posto. I fatti si sono sviluppati dalla tarda mattinata di mercoledì per concludersi, nella serata dello stesso giorno, con l’arresto, effettuato dagli uomini del del Commissariato di Ps di Avezzano, di A.T., 35 anni di Avezzano.

Nei giorni immediatamente precedenti all’aggressione, però, lo stesso uomo ha avuto ripetute ed accesissime liti in famiglia e, principalmente, con la madre, la sorella e l’ex compagna, con cui lo stesso è in conflitto da tempo, fino al punto da rendere necessari vari interventi da parte della Polizia. A seguito dell’ennesima segnalazione giunta al 113, la Volante è intervenuta all’interno della abitazione dei suoi famigliari mentre era in atto una colluttazione tra lo stesso, armato di roncola, e l’attuale compagno della madre, quest’ultimo di origini magrebine.

Il personale della Squadra Volante, intervenuto sul posto, ha subito immobilizzato l’uomo, disarmandolo della roncola che veniva successivamente sequestrata. Lo stesso, accompagnato in Commissariato e ricostruita l’intera vicenda, è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio e porto illegale d’arma. Dopo gli adempimenti di rito, e sentito il Pm di turno alla Procura della Repubblica di Avezzano, A.T. è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Avezzano a disposizione dell’autorità giudiziaria.