IL “TAEKWONDO CELANO” SI TINGE DI TRICOLORE: RECORD ABRUZZESE

AVEZZANO – “Taekwondo Celano” festeggia un record storico! Infatti, da questa scuola di Taekwondo nascono i nuovi campioni d’Italia.

Rispondono al nome di Ivana Ciccarelli e Francesco Scamolla, i due giovani che hanno conquistato il titolo di Campioni d’Italia 2019.
Grandissimo spettacolo al Play Hall di Riccione con i Campionati Italiani di Taekwondo, di tre giorni intensi ed entusiasmanti, che hanno visto affrontarsi a viso aperto 650 atleti provenienti da tutta Italia (dando dimostrazione di tecnica, tattica e tanta tenacia).

Straordinaria affermazione per il “Centro Taekwondo Celano” che ottiene due titoli italiani con Ivana Ciccarelli e Francesco Scamolla, una vice campionessa Italiana con Alice Baliva, ed un terzo posto con Assunta Finanza. La società dei Maestri Ennio Cotturone, VII Dan, e Calvino Cotturone, V Dan, si laurea Vice Campione d’Italia al femminile e quarta nel maschile.

Dati sbalorditivi: due coppe, quattro medaglie, due campioni italiani ed una vice campionessa italiana. Un risultato mai accaduto nella storia di una società abruzzese.
Ancora una volta il Team Cotturone si impone su tutti sbaragliando letteralmente gli avversari e scrive un’altra pagina di successi e di storia sportiva che resterà negli annali dello sport non solo celanese, ma dell’Abruzzo intero.

Vittoria cercata, costruita nel tempo e assaporata più volte: Ivana Ciccarelli infatti è stata già Vice Campionessa Italiana 2018 e 2107, mentre Francesco Scamolla è stato argento alla President’s Cup 2019 in Germania. Inoltre Alice Baliva è stata argento agli Internazionali di Olanda 2019 e Campionessa Italiana 2018, mentre Assunta Finanza
terza ai Campionati Italiani 2017. Tutti atleti che quest’anno hanno ottenuto la consacrazione sul palcoscenico Italiano.

Una gara condotta magistralmente da Ivana Ciccarelli che con semplicità e leggiadria supera le avversarie, approdando in una finale senza storia, conclusa con il tripudio sugli spalti per il titolo di Campionessa D’Italia.

In salita, invece, la gara di Francesco Scamolla che, partito in svantaggio durante il primo incontro, rimonta e vince; poi batte uno dopo l’altro gli avversari ed è titolo Italiano anche per lui.

Il Maestro Calvino Cotturone, riguardo le gare si esprime così:«Pochi conoscono quante rinunce e sacrifici ci sono dietro le vittorie. In trent’anni di attività la nostra palestra ha raggiunto importanti traguardi a livello Nazionale ed Internazionale con diversi ragazzi cresciuti nel nostro vivaio. Continuiamo con la stessa professionalità che ci ha caratterizzato negli anni. Cogliamo l’occasione per ringraziare i Dirigenti scolastici ed il corpo docenti della Marsica che permettono ai nostri allievi di praticare uno sport a livello agonistico».

Annunci