SAN VINCENZO VALLE ROVETO – Una casetta per uno scambio libero di libri sarà inaugurata Domenica 2 Giugno a Roccavivi, nel Comune di San Vincenzo Valle Roveto.
L’edicola chiamata “Piccola Biblioteca del Corso” è un contenitore per favorire il libero scambio, secondo la filosofia del prendi un libro, lascia un libro.

Questo esperimento di booksharing è nato da una lodevole iniziativa della Pro Loco di Roccavivi, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale che insieme vogliono offrire la possibilità ai cittadini di ampliare i propri orizzonti culturali attraverso la condivisione di letture con un’adesione spontanea all’iniziativa.

Questo progetto secondo il Presidente della Pro Loco Carlo Rossi, del Direttivo e del suo ideatore Francesco Vincenti, sarà alimentato da diverse iniziative che saranno messe in campo nei prossimi mesi, fino a caratterizzare Roccavivi come un Borgo della Lettura.
Tantissimi i paesi e le grandi città che stanno aderendo a questo progetto etico culturale di condivisione gratuita di libri con l’obiettivo di promuovere il piacere per la lettura, di condividere pensieri, saperi ed emozioni, di diffondere gratuitamente la cultura rendendola accessibile a tutti.

L’inaugurazione si terrà il 2 giugno alle ore 10, una data scelta non a caso. Infatti domenica, oltre ad essere la ricorrenza della Festa della Repubblica, è anche la giornata di “Voler Bene all’Italia” la storica Festa Nazionale dei Piccoli Comuni, alla quale ha aderito l’Amministrazione di San Vincenzo Valle Roveto, nonché la Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia, promossa dall’UNPLI.