AVEZZANO. PIAZZA DEL MERCATO. CITTADINI, MOVIMENTO CINQUESTELLE E VERDI RESPINGONO LE “MOTOSEGHE”

AVEZZANO – Piazza del Mercato, taglio degli alberi sospeso e rinviato a data da destinarsi.

Una vittoria dei cittadini di Avezzano che questa mattina, in questo modo, hanno voluto dire “Basta!” alle scelte imposte e senza logica dell’Amministrazione appena caduta e Commissariata dal Prefetto Linardi con il Commissario, il vice Prefetto dottor Mauro Passerotti.

Una voce unica e chiara che si è esplicata soprattutto nel quasi centinaio di persone che alle 7 del mattino, insieme a Movimento Cinque Stelle e Verdi Abruzzo, hanno risposto attivamente, concretamente e sollecitamente al nostro appello portandosi in Piazza del mercato a fare da scudi contro le motoseghe.

E le motoseghe sono arrivate puntuali ma hanno trovato i cittadini di Avezzano fermi e indisponibili a fare marcia indietro. Una fermezza ed una convinzione che è stata determinante e premiata dai fatti.

Dal Comune di Avezzano, infatti, è arrivata la decisione di sospendere il taglio ma il sit-in è andato avanti per avere contezza sul futuro. Al momento in cui scriviamo, non ci sono state ulteriori ordinanze e, quindi, adesso c’è un po’ di tempo per cercare di arrivare alla modifica del progetto originale.

Il Commissario Prefettizio Mauro Passerotti

E questa è la strada che vorrebbe seguire proprio il Movimento Cinquestelle di Avezzano che si appresta a chiedere un incontro al Commissario Passerotti per chiedere proprio una sospensione dei lavori finalizzata alla modifica parziale del progetto. IL M5S vorrebbe proporre una modifica per rendere il progetto compatibile col mantenimento degli alberi secolari di Piazza del Mercato e adibire, comunque, tutta la zona alla vendita di prodotti a chilometro zero, alla realizzazione di iniziative enogastronomiche e manifestazioni di intrattenimento e culturali.

La storia del Commissario Passerotti, parla di un uomo aperto e disponibile e, quindi, siamo certi che alla fine si arriverà ad una soluzione condivisa e soddisfacente per tutti, smentendo le voci di chi, questa mattina, su altre colonne, ipotizzava l’inesorabilità di questi lavori.

Il presidio dei cittadini, dei Cinquestelle, dei Verdi e di tutti coloro che si sono trovati questa mattina in Piazza del Mercato, proseguirà già domani mattina, sempre alle 7, con le stesse modalità di oggi e di ieri. I cittadini di Avezzano e delle frazioni sono invitati a partecipare e dare forza a questa iniziativa a difesa di un patrimonio, storico, ambientale e naturale di questa città, un patrimonio preziosissimo che è di tutti noi.