CAPISTRELLO – Doveva essere una serata all’insegna della spensieratezza e del divertimento, ma a causa di un errore o di qualcosa che non ha funzionato a dovere, poteva trasformarsi in tragedia.

Nella tarda serata di ieri sera, una quattordicenne di Castellafiume A.D.N. , è volata letteralmente fuori dalla giostra dove era salita (una sorta di barca che oscilla sino a girare a trecento sessanta gradi) finendo sbalzata sul marciapiede dopo un volo terribile. Fortunatamente la “barca2 aveva appena iniziato il dondolio e, quindi, non aveva acquisito ancora molta potenza e ciò ha limitato i danni. La ragazzetta è stata immediatamente soccorsa dalle persone che stazionavano davanti alla giostra e, subito dopo, sono intervenuti i sanitari dell’ambulanza in servizio per la festa.

Dopo i primi accertamenti, la giovanissima è stata portata con urgenza all’ospedale di Avezzano dove è tuttora ricoverata. La quattordicenne avrebbe riportato una forte contusione al bacino e si stanno facendo ora esami per un forte dolore che la stessa lamenta nella zona lombare. La giostra è stata immediatamente fermata e, dopo una prima verifica, è stata subito sottoposta a sequestro per poter procedere a controlli più approfonditi. Le cause del mancato funzionamento del blocco che avvolge il corpo delle persone sono da verificare.

Dalle prime testimonianze, pare che la stessa ragazza si era accorta di non essere ben ancorata, ma forse la confusione e la musica non hanno consentito di richiamare l’attenzione di chi manovrava la struttura, ma queste, comunque, sono tutte ipotesi che dovranno essere verificate. Naturalmente il gelo è calato nell’area dove sono ospitate le giostre, il silenzio e la preoccupazione ha avvolto i presenti.  La serata è continuata in tono minore dopo che la notizia ha raggiunto le migliaia di persone presenti ieri sera in piazza.

La disperazione di parenti ed amici rimasti in attesa di notizie rassicuranti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione per i primi accertamenti del caso.