MAGLIANO DEI MARSI. USCITO IL PROGRAMMA UFFICIALE DELLE FESTIVITA’ PATRONALI IN ONORE DI SANTA LUCIA E DEI SANTI GIOVANNI E PAOLO

MAGLIANO DEI MARSI- Nei giorni 28, 29 e 30 giugno la comunità Maglianese celebra le solenni feste patronali in onore di Santa Lucia e dei Santi Giovanni e Paolo. E per questa occasione, nel pomeriggio di mercoledì 19 giugno è uscito il programma ufficiale di queste festività. Una programmazione davvero formidabile in cui premia sia l’ottimo lavoro e sia la pazienza del Comitato feste 2019 classe 1969, organizzatore della festività patronali insieme al patrocino del comune di Magliano dei Marsi.

in foto: statua bronzea di Santa Lucia conservata presso la parrocchia di Santa Lucia

Le manifestazioni inizieranno la sera di venerdì 28 giugno alle ore 21,30 con il concerto dell’orchestra spettacolo “Noemi Gigante” liscio, balli di gruppo e musica leggera anni 60/70/80. Sabato 29 giugno, giorno in cui si ricorda la figura di Santa Lucia, le manifestazioni inizieranno alle ore ore 8,00 con i consueti colpi scuri mentre alle 8,30 presso piazza San Luigi Orione ci sarà l’autoemoteca per la Donazione Sangue, organizzata dal locale Gruppo Fratres.

La “Banda città di Magliano” dalle ore 9,00 girerà per il paese con le sue ottime tonalità musicali. Dalle ore 16 alle 19, presso piazza San Luigi Orione i ragazzi e le ragazze dell’associazione “C’era una Volta” organizzeranno l’intrattenimento per i bambini con maxi gonfiabili, musica, trucca bambini etc. Sempre nel medesimo orario, presso il giardino della scuola materna in via Cicolana, l’associazione Amici dell’Immagine organizzeranno una mostra fotografica dal titolo “Scatti in Libertà”. Cuore delle giornata sarà la Santa Messa delle ore 18 a cui seguirà la processione con il sacro simulacro di Santa Lucia: terminata la processione ci sarà la deposizione di una corona d’alloro presso il monumento dedicato ai Caduti di Nassiriya. Concluderà la serata di sabato 29 giugno il concerto della giovane band “Musicomio”.

in foto: i Santi Giovanni e Paolo

Domenica 30 giugno, giorno dedicato al ricordo dei Santi Giovanni e Paolo, le manifestazioni inizieranno alle ore 8 con i colpi scuri e alle ore 8,30 il complesso “bandistico Città di Magliano” girerà per il paese. Alle ore 10,30 presso Largo Padre Francesco Lolli ci sarà la deposizione di una corona di alloro al monumento dei Caduti delle forze armate. Alle ore 11, presso la chiesa di Santa Lucia il giovane parroco di Magliano, don Patrizio Ciccone, celebrerà la solenne messa in onore dei Santi Giovanni e Paolo; seguiranno la solenne processione per le strade dei paese, la deposizione di una corona d’alloro presso il sacrario dei caduti con il relativo picchetto d’onore ed i fuochi pirotecnici.

Nel pomeriggio dalle 16 alle ore 20,30 nel giardino dell’ex asilo in via Cicolana, continuerà la mostra “Scatti in Libertà” curata dall’associazione Amici dell’Immagine. Per i più piccini, dalle ore 16 alle ore 19 presso piazza San Luigi Orione l’ASD SUN VILLAGE la Metamorfosi organizzerà una parata di mascotte, baby dance e tanto altro. Nel centro di Magliano, alle ore 16 ci sarà l’esibizione di valenti artisti di strada che animeranno il cuore della festa. Alle ore 21.30 presso piazza della Repubblica ci sarà il concerto del noto musicista Renzo Arbore e dell’Orchestra Italiana. Un meraviglioso spettacolo pirotecnico chiuderà, alle ore 24, i festeggiamenti.

in foto: Renzo Arbore durante la festa dei ragazzi italiani nella GMG di Cracovia del 2016

Ricordiamo che i santi protettori di Magliano dei Marsi sono Santa Lucia ed i Santi Giovanni e Paolo. Lucia, martire siciliana uccisa nel 304 d.C sotto la grande persecuzione dell’imperatore Diocleziano è patrona dei mali alla vista ed è legata a stretto filo con la storia di Magliano, tanto che la meravigliosa parrocchia – che ricordiamo esser monumento nazionale – è dedicata alla figura della giovane martire cristiana. I Santi Giovanni e Paolo sono due martiri romani del IV secolo martirizzati sotto l’imperatore Giuliano l’Apostata anch’essi legati alla storia maglianese.